Banche

Mps, sul tavolo il rebus dell’aumento: i 2,5 miliardi possono non bastare

La cifra finale verrà cristallizzata solo nei prossimi mesi, una volta che il nuovo piano industriale sarà formalmente approvato dalla Banca Centrale Europea e si capirà, a quel punto, il deficit patrimoniale definitivo

di Luca Davi

Mps, Orcel (Unicredit): "Operazione poteva essere realizzata, ma non ad ogni costo"

I punti chiave

  • L’insediamento di Lovaglio
  • La premonizione di Franco
  • Il verdetto della Banca centrale europea

3' di lettura

La cifra finale verrà cristallizzata solo nei prossimi mesi, una volta che il nuovo piano industriale sarà formalmente approvato dalla Banca Centrale Europea e si capirà, a quel punto, il deficit patrimoniale definitivo. Ma già ora sul mercato si inizia a ipotizzare che l’aumento di Banca Mps sia destinato a lievitare. Di quanto? Le indiscrezioni riportate da Bloomberg, parlano di un miliardo in più rispetto alle stime circolate fino ad oggi: 3,5 miliardi circa, infatti, sarebbe la nuova size del...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti