Il futuro di Siena

Mps, sul capitale non c’è ancora l’accordo tra UniCredit e Tesoro

Sfumata l’operazione con Piazza Gae Aulenti

di Luca Davi

Articolo aggiornato il 24 ottobre alle 17.30

(Ansa)

2' di lettura

L’intesa tra Unicredit e Mef sulla cessione di Banca Mps è dunque sfumata. Le distanze tra le parti, e in particolare sul capitale da iniettare e sulle attività del gruppo senese che dovrebbe passare a UniCredit, erano incolmabili. Nelle ultime ore si erano fatte sempre più insistenti le voci di una rottura ormai imminente tra le parti, rottura poi ufficializzata nella giornata di domenica 24 ottobre con un comunicato congiunto di UniCredit e Mef.

Mercoledì prossimo era la data entro cui UniCredit...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti