turismo

Msc Crociere annuncia tre milioni di passeggeri nel 2020

di Raoul de Forcade


default onloading pic
La Msc Grandiosa nel porto di Amburgo (credit Perspektive Media)

2' di lettura

Crescono i passeggeri trasportati da Msc Crociere nel 2019 e anche quelli previsti per il 2020, anno in cui la compagnia che fa capo a Gianluigi Aponte, dovrebbe superare i 3 milioni di crocieristi. Lo ha annunciato ieri, ad Amburgo, Leonardo Massa, il country manager Italia della società, a margine della cerimonia di battesimo di Msc Grandiosa, la nuova ammiraglia della flotta.

“Nel 2018 – ha detto – abbiamo avuto 2,4 milioni di ospiti e nel 2019 i passeggeri trasportati saranno poco più di 2,8 milioni. Si è trattato di un anno straordinariamente positivo, grazie in particolare all'aumento di offerta della compagnia.

“A marzo, infatti – ha proseguito - è stata varata Msc Bellissima e

Msc Grandiosa, l'ingresso nel porto di Amburgo

abbiamo anche venduto per tutto l'anno i ticket di Msc Seaview, che era stata consegnata a giugno 2018. Per il 2020 speriamo di superare i 3 milioni di passeggeri”. “Nel 2003 – ha ricordato il manager – Msc aveva trasportato 127mila persone; in 16 anni è arrivata a portarne 2,8 milioni. Per il 2027, quando sarà completato il progetto di espansione della flotta, contiamo di avere 5,5 milioni di ospiti”. Anche il traffico mondiale di crocieristi è aumentato, ha ricordato Massa: “Nel 2018, a livello globale, secondo di dati Clia (la Cruise lines international association, ndr) si sono imbarcati 28 milioni di passeggeri e, a fine 2019, se ne attendono 30 milioni”.

Venendo al battesimo di Grandiosa, l'evento è stato presentato dal presidente esecutivo della compagnia, Pierfrancesco Vago, e dall'ad, Gianni Onorato, supportati da Michelle Hunziker. Madrina del battesimo, come di consueto per la Msc, è Sophia Loren, che ricopre questo ruolo, sulle navi di Aponte, per la 15° volta. Per i 5mila ospiti della cerimonia è stato pensato uno spettacolo di luci, con installazioni luminose create dall'artista Michael Batz, che hanno illuminato il porto di blu.

La nave, ha ricordato Massa, “appartiene alla classe Meraviglia ma è più grande della altre due unità della medesima classe costruite in precedenza (cioè Meraviglia e Bellissima). E' lunga infatti 331 metri, ha una stazza di 180mila tonnellate e può trasportare oltre 6.330 persone. Insomma è la nave più grande mai costruita per Msc”. Grandiosa, che si caratterizza anche per essere estremamente avanzata dal punto di vista dei sistemi di tutela ambientale presenti a bordo, arriverà a Genova il prossimo 22 novembre per iniziare la sua stagione inaugurale con crociere di sette notti nel Mediterraneo occidentale, toccando Civitavecchia, Palermo, La Valletta (Malta), Barcellona (Spagna) e Marsiglia (Francia). Massa ha ricordato, poi, che Msc Crociere tocca 13 porti italiani e che, nel 2020, a questi si aggiungerà lo scalo di Siracusa. Ha spiegato infine che, per quanto riguarda le aree del Mediterraneo scalate in passato e poi abbandonate per ragioni di sicurezza, nel 2019 Msc è tornata ad ormeggiare “in Terra Santa (ad Haifa, ndr), mentre al termine del 2020 ci riavvicineremo alla Turchia e stiamo valutando la Tunisia per il 2021”.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...