crociere

Msc crociere riparte dal Mediterraneo con le navi Grandiosa e Magnifica

Le due navi salperanno rispettivamente il 16 e il 29 agosto. Sicurezza a bordo garantita da un protocollo studiato da esperti internazionali

default onloading pic

Le due navi salperanno rispettivamente il 16 e il 29 agosto. Sicurezza a bordo garantita da un protocollo studiato da esperti internazionali


2' di lettura

MSC Crociere riparte dall’Italia con l’ammiraglia MSC Grandiosa, varata nel 2019, e la MSC Magnifica che riprenderanno le loro attività nel Mediterraneo a partire, rispettivamente, dal 16 e dal 29 agosto 2020. La proposta dell’azienda è quella di una crociera completa e in totale sicurezza con cinque diverse destinazioni, imbarcando i passeggeri in sei porti italiani.
In dettaglio la MSC Grandiosa offrirà crociere di 7 notti nel Mediterraneo occidentale che salperanno da Genova verso Civitavecchia, Napoli, Palermo e La Valletta. Per MSC Magnifica sono previste, invece, crociere nel Mediterraneo orientale, anch’esse di 7 notti, che prevedono tappe a Bari, Trieste, Corfù, Katakolon e Pireo.

Per entrambi gli itinerari sarà possibile iniziare e terminare la crociera da uno dei qualsiasi sei porti italiani.«MSC Grandiosa e MSC Magnifica – spiega l’azienda in un comunicato – sono in grado di garantire una crociera autentica e sicura grazie all’implementazione di un innovativo protocollo di salute e sicurezza, messo a punto dalla Compagnia con il supporto di un team di esperti internazionali, nonché validato dal RINA che ne ha verificato la conformità con le direttive europee.

Il protocollo prevede l’adozione di misure ulteriormente rafforzate rispetto alle linee guida già rigorose approvate dal Comitato tecnico-scientifico, tra cui: test universale Covid-19 per tutti gli ospiti e per l’equipaggio prima di ogni crociera; escursioni “protette” organizzate esclusivamente dalla Compagnia per i propri ospiti; copertura assicurativa in caso di contagio prima, durante o dopo la crociera; maggior distanziamento fisico a bordo grazie anche ad una capienza ridotta della nave; nuove modalità di accesso ai ristoranti e un buffet completamente ridisegnato; infine, un servizio sanitario di bordo ulteriormente potenziato».

Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Cruises, ha commentato: «Ringraziamo vivamente il Governo italiano con tutte le sue articolazioni, e inoltre il Corpo della Capitaneria di Porto, la Protezione Civile e la Sanità marittima, per il prezioso e decisivo supporto prestato sia nella fase di emergenza, accogliendo le nostre navi e i nostri equipaggi, sia in questa della ripartenza con la definizione dei nuovi protocolli e la riapertura dei porti. Durante la pausa delle nostre crociere ci siamo concentrati sullo sviluppo di un protocollo operativo completo che si basasse sulle già severe misure di salute e sicurezza in vigore da tempo a bordo delle nostre navi».

Abbiamo lavorato a stretto contatto con le autorità sanitarie nazionali, europee e con le altre autorità competenti dei paesi del Mediterraneo in cui faranno scalo MSC Grandiosa e MSC Magnifica, per sviluppare l’insieme delle procedure volte a proteggere la salute e la sicurezza di tutti i passeggeri a bordo delle nostre navi e a terra, e per garantire che anche le comunità locali si sentano al sicuro nell'accogliere i nostri ospiti».

Dal canto suo Gianni Onorato, Ceo di MSC Cruises, ha commentato: «Siamo orgogliosi di poter dare nuovamente il benvenuto ai nostri ospiti per un’esperienza di crociera completa a bordo di due delle nostre navi di ultima generazione. E siamo onorati di poter ripartire proprio dall’Italia, il paese delle nostre radici, nel quale siamo leader e che rappresenta il nostro principale mercato a livello globale».


Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti