Il piano

Multicedi cresce nel 2020 (+11%) e prepara 50 nuove aperture

di Vera Viola

 Punto vendita Decò

3' di lettura

Investimenti a passo di carica. quelli programmati da Multicedi, azienda campana della grande distribuzione. Il nuovo piano industriale, appena approvato, prevede circa 155 milioni da investire in e-commerce, ammodernamento e ampliamento della piattaforma logistica principale, in venti super store (da circa 2mila mq) tra Puglia, Campania e Lazio con marchio Decò e Dodeca e 30 strutture di affiliati franchiser.

Programmi di espansione dopo un 2020 molto positivo. Il gruppo Multicedi (che fa parte del gruppo d’acquisto Vegè) ha infatti chiuso il 2020 con un fatturato di 930 milioni in crescita dell’11% rispetto all’anno precedente ( più della media del settore che si è attestata sul 7% ) e con un utile netto di 20 milioni. «Pensiamo che sia stata premiata la dimensione dei nostri punti vendita – precisa l’ad Claudio Messina –quella del supermercato di quartiere. Vicino casa e non troppo grande. Non sarà altrettanto positivo il 2021, per ora con un andamento altalenante. Nonostante ciò faremo gli investimenti programmati».

Loading...

Si parte con il rafforzamento della squadra della prima linea. «Abbiamo assunto figure apicali – aggiunge Messina – cercandole in tutta Italia». Tra i nuovi acquisti quello di Antonio Pirozzi direttore vendite proveniente da Carrefour, Marco Monacelli, neo direttore marketing, proveniente dal gruppo Gabrielli da Torino, l’architetto Fabio Gabanella ex Unes di Milano, che si aggiungono al team storico con il dg Giuseppe D’Angelo e il direttore commerciale (ex Md) Vittorio Amatucci. E ancora, Angelo Merola, che si sta occupando di rilanciare l’e-commerce. Il canale è attivo da qualche anno, ma è tempo di reimpostarne tutta l’organizzazione. «Stiamo creando un dipartimento per il commercio on line – aggiunge Messina – Ma c’è anche altro. Multicedi ha destinato 5 milioni da spendere subito per realizzare un “ dark store”, un magazzino automatizzato e dedicato esclusivamente alle vendite on line. Si tratta del primo dark store a Napoli, e sarà operativo nel 2022.

Cento milioni andranno alla apertura di 20 super store (da circa 2mila mq) localizzati tra Puglia, Campania e Lazio con i marchi Decò e Dodeca . E alla apertura anche di 30 negozi in franchising, affidati ad affiliati storici, in qualche caso diventati anche soci.

Infine, 50 milioni sono destinati alla piattaforma logistica di Pastorano (in provincia di Caserta) di cui è previsto il raddoppio e la automazione del magazzino. «Speriamo di poter accedere alle agevolazioni di industria 4.0», fa presente Messina.

La piattaforma di Pastorano è la prima pietra del gruppo, quella con cui nel ’93 ebbe inizio l’avventura di Multicedi. Partita dall’intuizione di cinque titolari di altrettanti supermercati che decisero di mettersi in società per sviluppare sinergie. Oggi, dopo 28 anni, il gruppo conta 15 soci e 150 affiliati (i franchiser), ha raggiunto un fatturato di 1,4 miliardi e dà lavoro a 1.600 persone (tra dipendenti diretti, occupati nell’indotto, senza contare i dipendenti delle società affiliate).

La rete dei supermercati con diversi marchi di cui il principale è Decò, si estende tra Campania, Lazio, Molise ed è in forte espansione in Puglia, mentre non è presente in Sicilia e Calabria .

Ma c’è un’altra novità in arrivo. Multicedi ha rilevato il marchio “Il gastronauta” da Davide Paolini . «I prodotti a marchio Gastronauta saranno le chicche di un territorio ricco di eccellenze – sottolinea Messina – che è necessario portare sugli scaffali». Si tratta di tipicità, di prodtti anche di aziende artigianali: saranno ben mille referenze. »Si tratterà di prodotti di lusso, ma «accessibili», precisa l’ad che sottolinea: «questa è la rivoluzione». Con questo marchio, Multicedi punta anche a sbarcare all’estero per creare la vetrina delle “chicche” del cibo italiano.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti