settenote

Musica è donna

L’attrice Sonia Bergamasco, la soprano Aleksandra Kurzak, la violinista Francesca Dego sono fra i migliori talenti della nuova generazione italiana

di Angelo Curtolo

2' di lettura

Donne e musica: un filo rosso che va dalla grande figura di Clara Wieck Schumann, la pianista e compositrice moglie di Robert Schumann, cui darà voce Sonia Bergamasco; alla soprano Aleksandra Kurzak, che alla Scala ci fa ascoltare gemme di Chopin e Čaikovskij; alla violinista Francesca Dego, fra i migliori talenti della nuova generazione italiana.

Il 23 alla Scala bel programma con la soprano Aleksandra Kurzak, che il pubblico scaligero già conosce, ricordandola nelle Nozze di Figaro, Rigoletto e Le Comte Ory. Nel suo primo recital scaligero Kurzak ha scelto un impaginato di speciale interesse, con attenzione particolare al suo connazionale Chopin. Ecco allora i non frequenti Canti polacchi di Chopin e, del pari, quattro Mazurche nell'arrangiamento per voce e piano realizzato dalla celebre cantante Pauline Viardot (con l'accordo di Chopin). Nel bel programma anche Romanze di Čaikovskij, Lieder di Brahms, e il celebre ciclo di Schumann Amore e vita di donna (teatroallascala.org).

Loading...

Il 24 al Teatro Petruzzelli di Bari l'attrice Sonia Bergamasco assieme alle tre musiciste dell'EsTrio in un concerto-spettacolo dedicato alle figure di Clara e Robert Schumann. Pochi avvenimenti, felicità assoluta, scene da un matrimonio, ecco il titolo di questa immersione nella vita amorosa e familiare dei due musicisti.
Clara entra nell'ospedale psichiatrico dove è ricoverato Robert, in fin di vita. È il loro ultimo incontro. Di Robert verranno eseguiti estratti dai Trii op. 80, op. 110, op. 63 e dal Melologo per voce recitante e pianoforte op. 122 n. 1 e 2; di Clara estratti dall'unico Trio scritto dalla pianista e compositrice (cameratamusicalebarese.it).

Il 29 mattina a Palazzo Pitti, Firenze, buona occasione di ascoltare la bella Sonata per violino e piano di Debussy con la violinista Francesca Dego e la pianista Martina Consonni; assieme a musiche di Poulenc, Prokofiev, Šostakovic. “La purezza del suono e l'intonazione immacolata di Francesca Dego sono eccezionalmente attraenti[...] Il virtuosismo stratosferico di Paganini offerto con tale fresca grazia e precisione porta all'entusiasmo e all'allegria.” (J. Haylock, Bbc Music Magazine, feb 18).Per la rassegna a cura di Musica con le Ali(musicaconleali.it).

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti