Criptrovalute

Musk profetizza la «battaglia tra monete tradizionali e cripto»

Dopo il tonfo del bitcoin e delle altre criptovalute a seguito della stretta cinese il numero uno di Tesla torna a farsi alfiere di bitcoin & Co

(REUTERS)

1' di lettura

«La vera battaglia sarà tra monete tradizionali e cripto. Io supporto queste ultime». Elon Musk torna a twittare in tema Bitcoin & Co dopo la pesante ondata di storni che ha colpito le monete digitali alternative negli ultimi giorni. A seguito della stretta sul loro utilizzo da parte delle autorità cinesi. Ma anche della decisione della stessa Tesla di archiviare i pagamenti in bitcoin delle sue autovetture deciso lo scorso febbraio per via dell’impatto ambientale della criptovaluta che mal si concilia con il business verde per eccellenza delle auto elettriche. Il risultato è stata un’ondata di storni pesantissima su bitcoin & Co.

La capitalizzazione globale delle cripto, stando al sito coinmarketcap, è arrivata a ridursi di mille miliardi di dollari dai massimi ai minimi del mese con il prezzo del bitcoin che è arrivato quasi a perdere il 40 per cento.

Loading...

Eppure, nonostante lui stesso abbia contribuito con le sue dichiarazioni allo sboom del bitcoin, Musk continua a professarsi sostenitore delle criptovalute nella «battaglia» con le monete fiat tradizionali. Questo almeno è ciò che ha dichiarato in risposta a un commento di chi gli aveva chiesto cosa pensasse delle persone arrabbiate con lui per i suoi commenti che avevano innescato il ribasso della criptovaluta.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti