mobile banking

N26, la banca tedesca con zero sportelli che vuole crescere in Italia

di L.D.

default onloading pic
Afp


2' di lettura

Se è vero che fare banca è un mestiere sempre più complicato, tra una regolamentazione sempre più asfissiante e costi di gestione crescenti, c’è anche chi entra dal nulla nel settore e punta a fare soldi. È il caso, in particolare, di chi fa mobile banking, di chi cioè offre servizi bancari esclusivamente tramite smartphone. N26, start-up tedesca nata 3 anni fa, ha annunciato ieri la raccolta di 160 milioni di dollari in un finanziamento che vede tra i protagonisti Allianz X, l’unità di investimenti digital dell’omonimo gruppo assicurativo, e Tencent Holdings, che controlla diversi colossi web soprattutto in Cina, tra cui Wechat. Si tratta di uno dei più consistenti finanziamenti equity (non Ipo) sul fintech visti in Europa.

«Il finanziamento - spiega Matteo Concas, General Manager Italia - sarà destinato alla strategia di crescita complessiva e all’espansione internazionale di N26, in particolare negli Stati Uniti e nel Regno Unito, entro l’anno corrente. Inoltre, servirà a sostenere lo sviluppo dei prodotti sui mercati esistenti».

La società tedesca, che ha ottenuto la licenza dalla Bce nel 2016, se a marzo 2017 registrava 300mila utenti a livello globale, oggi ne conta 85mila, con l’obiettivo di raggiungere i 5 milioni entro il 2020. «Finora abbiamo gestito un volume di transazioni di oltre 9 miliardi di euro, con un volume previsto superiore a 13 miliardi di euro soltanto nel 2018», aggiunge il manager.

In questo quadro l’Italia, che è uno dei principali mercati dopo la Germania, potrebbe dare delle soddisfazioni. «Qui contiamo di raggiungere a breve i 100mila clienti dai 50mila di dicembre - evidenzia Concas -. Allargheremo l’offerta con prestiti al consumo e conti di deposito». E grazie ai costi leggeri e a una dimensione internazionale «potremo offrire tassi più vantaggiosi rispetto ai competitor».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...