Fintech

N26 rilancia in Italia con un’offerta InsurTech

La mobile bank offrirà polizze direttamente dalla app per ora solo nel comparto danni in collaborazione con Simplesurance

di Lucilla Incorvati

3' di lettura

In Italia i 750mila clienti di N26, la mobile bank operativa nel 2015, potranno acquistare polizze, gestire piani, avviare richieste di risarcimento e selezionare una delle proposte assicurative fornite da diversi operatori, tutto direttamente dall'app N26. Il servizio è offerto in collaborazione con Simplesurance, uno dei principali attori del mercato “InsurTech” in Europa. Anche l’accesso ai prodotto assicurativi avverrà con la stessa semplicità e facilità d'uso che contraddistingue i servizi di N26.

Il business delle polizze danni

N26 fa il suo ingresso in un mercato con un giro d'affari che supera i 1.300 miliardi di euro complessivi in Europa, con una spesa media pro capite di oltre 2.000 euro per le polizze assicurative l’anno. N26 mira a semplificare radicalmente questo settore così importante per la vita finanziaria dei cittadini grazie alla collaborazione con Simplesurance che mediante la sua piattaforma consente di stipulare online una polizza assicurativa per articoli di elettronica di consumo e elettrodomestici ma anche per macchine da giardino e biciclette. Le polizze, a seconda dei casi, offrono una copertura completa contro danni da caduta o procurati da terzi, furto, errori di azionamento o usura. L'utente sceglie la tipologia di polizza e la durata, senza tacito rinnovo. La copertura assicurativa vale in tutto il mondo e così si è protetti anche in vacanza. Tra le compagnie che lavorano con Simplesurance ci sono Allianz e Arag.

Loading...

Direttamente dalla app

Per ora il prodotto messo a punto da N26 è una polizza che copre incidenti e danni, inclusi quelli causati da liquidi e persino il furto del dispositivo. I clienti potranno acquistare una copertura annuale o piani mensili con possibilità di recesso flessibili. I prezzi partono da 6 euro al mese, in base al valore originale del proprio smartphone.Il lancio della nuova polizza on-demand per smartphone di N26 è il primo di una serie di prodotti pianificati per i clienti della banca che nelle prossime settimane riguarderanno laptop, smartwatch, tablet, le assicurazioni per la casa, la vita, i viaggi, la responsabilità civile, la bicicletta, l'elettronica e gli animali domestici. I clienti N26 potranno selezionare, gestire e pagare facilmente i prodotti assicurativi con un'esperienza d'uso semplice e comoda, sempre tramite l'app.

L’idenkit di N26

N26 è stata fondata da Valentin Stalf e Maximilian Tayenthal nel 2013 mentre il primo prodotto è arrivato nel 2015. Attualmente, N26 ha 7 milioni di clienti in 25 mercati. L'organico della società è composto da 1.500 dipendenti dislocati in otto sedi: Berlino, Barcellona, Madrid, Milano, Parigi, Vienna, New York e San Paolo. Con una licenza bancaria europea completa, una tecnologia all'avanguardia e nessuna rete di filiali, N26 è disponibile per Android, iOS e desktop. N26 ha raccolto più di 800 milioni di euro dai più importanti investitori del mondo, tra cui Insight Venture Partners, GIC, Tencent, Allianz X, Valar Ventures di Peter Thiel, Horizons Ventures di Li Ka-Shing, Earlybird Ventures, Battery Ventures, oltre ai membri del management board di Zalando e Redalpine Ventures. Attualmente, N26 opera in Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e Stati Uniti, dove opera attraverso la sua controllata N26 Inc., basata a New York. I servizi bancari negli Stati Uniti sono offerti da N26 Inc. in partnership con Axos® Bank, Membro FDIC.


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti