Marketing

Napoli e Acqua Lete lanciano un contest TikTok per riportare i cori allo stadio

Al via la challenge #CoroaCoreLete: i tifosi potranno duettare online con Insigne & co. Le interpretazioni migliori accompagneranno le azioni degli azzurri

Napoli Calcio, contest su TikTok per riportare i cori allo stadio

2' di lettura

Il Napoli sarà la prima squadra di Sere A che tornerà a essere «sostenuta» dai cori dei propri tifosi. Nonostante gli stadi a porte chiuse imposti dalla pandemia. Miracoli del marketing e, in particolare, della partnership tra la società di calcio di Aurelio De Laurentiis e Acqua Lete, principale sponsor di maglia degli azzurri. L’ultima idea di collaborazione ha la forma di un hashtag - #CoroaCoreLete - e funziona come un contest social che punta a coinvolgere i 4,6 milioni di tifosi partenopei sparsi per il mondo. Lete ha registrato un originale coro da stadio interpretato da tre «tifosi» illustri: Insigne, Mertens, Koulibaly e Politano.

Il «duetto» con Insigne, Mertens &co.

Il coro fa riferimento all’attaccamento del popolo azzurro alla propria squadra del cuore, nonostante la lunga astinenza dallo stadio dovuta all’emergenza coronavirus. Dal 12 aprile ogni tifoso, collegandosi alla piattaforma Tik Tok con l’hastag #CoroaCoreLete, potrà duettare con Insigne, Mertens, Koulibaly e Politano e registrare il suo contributo. Tutti i contenuti della challenge alimenteranno una serie di video collettivi proiettati allo Stadio “Diego Armando Maradona” di Napoli durante le prossime gare casalinghe e accompagneranno gli azzurri nella fase cruciale del campionato.

Loading...

Come rompere il silenzio dello stadio

Un’originale strategia di social marketing che coglie il segno dei tempi. «Negli ultimi mesi ci siamo chiesti come riportare il calore e l’amore dei tifosi azzurri sugli spalti del “Diego Armando Maradona” e abbiamo trovato con la challenge #CoroaCoreLete su Tik Tok una strada innovativa in grado di rompere il silenzio allo stadio e scaldare i cuori dei calciatori e dei tifosi», racconta Gabriella Cuzzone, direttrice marketing di Acqua Lete. Le fa eco Alessandro Formisano, head of operations, sales and marketing del Napoli: l’operazione «è sicuramente uno degli esempi più interessanti di nuove forme di collaborazione tra club e sponsor e averlo sviluppato con il nostro main sponsor ci riempie di orgoglio. #CoroaCoreLete ha coinvolto in modo spontaneo e divertente i calciatori e sarà in grado di farlo anche con la tifoseria, rinforzando in modo assolutamente originale il legame speciale che unisce la squadra ai tifosi e al popolo partenopeo». Chissà che l’esempio non venga seguito anche da altri club di Serie A.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti