ecommerce

Nasce Furnichannel, la piattaforma B2B dedicata alle aziende dell’arredo-design

di Giovanna Mancini

(Fotogramma)

2' di lettura

Una nuova piattaforma ecommerce esclusivamente dedicata all’arredo-design e pensata soprattutto per le aziende del settore e le loro esigenze. Dall’esperienza di Lovli.it – il portale fondato a Milano nel 2012 da Tiziano Pazzini e Alberto Galimberti – nasce per «spin-off» Furnichannel, con l’obiettivo preciso di fornire servizi B2B alle imprese partner del gruppo. «È un insieme di attività che facevamo già con Lovli-it – spiega Pazzini – ma che ora abbiamo deciso di separare e trasferire su una piattaforma ad hoc per rendere più evidente anche all’esterno questi servizi».

Se Lovli.it (5 milioni di fatturato nel 2015 e una crescita annua del 300%) si specializzerà dunque come store online dedicato al B2C , Furnichannel curerà una serie di servizi «tailor made» per le aziende partner, dal customer service alla logistica internazionale, fino al digital marketing. A oggi sono 12 le aziende partner per le quali il gruppo cura tutti i servizi: con Furnichannel l’obiettivo è arrivare a 50 brand, tra italiani ed esteri, entro la fine dell’anno.

Loading...

Tre gli ambiti di servizi offerti dalla piattaforma, come spiega Pazzini: curare tutte le attività di ecommerce per le aziende, che hanno così il vantaggio di ridurre costi e tempi, ma soprattutto di poter affidare questo genere di attività a professionisti delle vendite online e in particolare del settore arredo-design, che ha regole e logiche tutte sue, molto diverse, a d esempio, da quelle che seguono il food o la moda. In questo senso, nota Pazzini, «è importante l’integrazione tra punti vendita fisici e online: è dimostrato che nel settore arredo, il 33%dei clienti si informa sul web, ma poi compera in negozio». Ecco perché la sinergia tra i due canali è essenziale e Furnichannel, precisa Pazzini, si presenta come piattaforma «omnichannel». Il portale avrà anche funzioni di vendita indiretta, attraverso il servizio Catalogi Integration che permetterà alle aziende, in pochi clic, di integrare i propri prodotti con quelli delle grandi piattaforme online, come Amazon. Infine, Furnichannel fonisce ai partner attività di digital markting e social networking.

«Il pacchetto di servizi che offriamo è molto spèpecializzato e innovativo per il settore arredo-design, anche a livello internazionale – commenta Pazzini –. Non è un caso: anche se in Italia lo sviluppo dell’ecommerce è in ritardo rispetto ad altri Paesi, siamo la patria del design e quindi è chiaro che ci sia molta attenzione per questo settore». Gli investimenti del gruppo per lo sviluppo della nuova piattaforma sono stati notevoli e proseguiranno, soprattutto sul fronte della formazione e informazione delle aziende. Gli attuali 25 dipendenti potrebbero raddoppiare entro la fine dell’anno, soprattutto per quanto riguarda i profili tecnici.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti