ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùA Prato

Nasce Le Petit Pulle, marchio di maglieria 100% made in Italy

Loubna Solhi è arrivata a Prato anni fa dalla Francia, grazie al matrimonio con un imprenditore della moda, e ha fondato il nuovo marchio partendo dal maglificio di famiglia, La Maglia, che produce da 30 anni

di Silvia Pieraccini

2' di lettura

È arrivata a Prato anni fa dalla Francia, grazie al matrimonio con un imprenditore della moda. Loubna Solhi, 44 anni, origini franco-marocchine, non aveva mai pensato che il maglificio di famiglia - La Maglia, che da 30 anni produce capi da uomo per marchi premium, soprattutto in lana - sarebbe stato il mezzo per realizzare un progetto proprio. Fino a quando non è scoppiata la pandemia, che ha costretto tutti in casa in tuta da ginnastica, spargendo dubbi e torpore.

«A quel punto ho capito che le donne avevano bisogno di sentirsi più sicure di loro stesse – spiega Loubna – perché il periodo che stavamo vivendo era terribile. E ho cominciato a lavorare a una linea di maglieria che esaltasse la femminilità con capi senza-tempo. L’idea di fare un marchio proprio qui in azienda c’era sempre stata, ma nessuno l’aveva messa in pratica».

Loading...

È nato così Le Petit Pulle: «Ho voluto femminilizzare la parola pull e ho voluto legare il nome del brand alla Francia, che è il mio Paese d’origine – spiega Loubna - anche se la linea è 100% made in Italy perché per me la creatività e il gusto italiani sono valori assoluti. Sono stata folgorata da Firenze, è una città che m’ispira e m’affascina, e ora con questa linea vorrei tanto far lavorare gli artigiani della zona per cercare di aiutare il made in Italy».

I capi Le Petit Pulle sono maglie, top, abiti e gonne minimalisti ma con un dettaglio particolare come la ruche, lo scollo o la manica a palloncino. I colori sono nero, ecrù, panna, i filati sono lana, misto cashmere, viscosa. «Sono capi non gridati, che tutte le donne dovrebbero sempre avere nell’armadio – spiega Loubna – e sono capi che possono essere usati tutto il giorno, sia la mattina al lavoro che la sera per uscire, magari cambiando scarpe e accessori. Ho cercato la praticità pensando che io stessa avevo spesso difficoltà a trovare capi di maglieria femminili adatti alla mia età. Le Petit Pulle guarda alla fascia 25-45 anni».

La collezione di debutto è invernale, e una selezione per adesso è in vendita online sul sito del marchio. La rete distributiva è in via di costruzione con l’intenzione di sbarcare in boutique selezionate in Italia e all’estero. «Il primo anno punto a fare 1 milione di fatturato. Il prodotto è di qualità – afferma Loubna – e il prezzo è basso, 110 euro per una maglia, perché siamo produttori diretti. Vorrei diffondere il lusso accessibile e vorrei che le donne si rispecchiassero in questo progetto e si risvegliassero come è successo a me. Spero di riuscire a trasmettere questo messaggio».

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti