ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùVerso il 2023

Nasce un ponte tra Piazza della Libertà e Km Rosso

2' di lettura

Bergamo è già proiettata al prestigioso appuntamento del 2023, quando la città orobica assieme a Brescia sarà Capitale italiana della Cultura (BGBS2023). La violenza e la rapidità con cui la pandemia di Covid-19 ha fatto irruzione nei territori delle due città, anche a causa dell’apertura globale della loro economia, ha fatto storia e le immagini di quei giorni hanno emozionato il mondo. Per questo il governo italiano ha risposto positivamente alla proposta avanzata dalle due città, decidendo di sostenere la loro candidatura con la nomina a Capitale Italiana della Cultura 2023, avvenuta con il decreto Rilancio. In questo ambito nasce il concept Città Illuminata, cioè un percorso di progettazione di nuovi spazi urbani nei due capoluoghi. A Bergamo, in particolare, Comune e Confindustria, con la collaborazione della Gamec (Galleria d’arte moderna e contemporanea di Bergamo), sono i promotori della realizzazione di due installazioni urbane che riconfigureranno la centrale Piazza della Libertà e la piazza antistante la nuova sede di Confindustria Bergamo al Kilometro Rosso, al fine di creare un ponte ideale tra il centro della città e la sua periferia, tra il nucleo urbano storico e di rappresentanza e l’attuale polo dell’innovazione e dell’industria.

Spiega Giorgio Gori, sindaco di Bergamo: «I due progetti – temporaneo quello di Piazza della Libertà, destinato ad avere una diversa collocazione a fine 2023, definitivo invece quello del Kilometro Rosso – saranno integrati nella città. I due progetti saranno inclusivi, aperti a un pubblico eterogeneo, in coerenza con la connessione tra il mondo imprenditoriale e la comunità e soprattutto sostenibili». Per la realizzazione della piazza al Kilometro Rosso sono stati selezionati sette creativi italiani, per Piazza della Libertà invece sono stati individuati cinque creativi internazionali. Due giurie distinte sceglieranno i progetti vincitori, che saranno annunciati nei prossimi giorni. I progetti sono sostenuti da Confindustria Bergamo.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti