Attualita

Nasce Territorio Italia, la Fondazione per dare contributi concreti alla trasformazione del Paese

Sostenibilità ambientale e sociale, parità di genere, formazione per le nuove esigenze del mondo del lavoro e innovazione: questi i valori che la Fondazione voluta da Felice Saladini intende promuovere nei territori italiani

default onloading pic
Felice Saladini

Sostenibilità ambientale e sociale, parità di genere, formazione per le nuove esigenze del mondo del lavoro e innovazione: questi i valori che la Fondazione voluta da Felice Saladini intende promuovere nei territori italiani


2' di lettura

Nasce la Fondazione Territorio Italia. Ad annunciarlo è Felice Saladini, presidente del Gruppo AQR, interaction company specializzata nella vendita multicanale e nella valorizzazione della customer experience, e della Vigor Lamezia Calcio.

Saladini ha annunciato l'istituzione di una fondazione con scopi di solidarietà sociale, per promuovere iniziative di sviluppo nei territori, dedicata al sostegno sociale ed economico, alla formazione e istruzione pratica per abilitare le persone a un mondo del lavoro che cambia.

Giovane imprenditore lametino, Felice Saladini nel maggio 2020 è diventato il presidente del nuovo Gruppo AQR, integrando nella nuova società la sua azienda Planet Group. Il mese scorso ha poi acquisito gli asset della società Call&call portando il gruppo a oltre 80 milioni di euro di ricavi annui e che dà lavoro a 4 mila persone in oltre 40 città italiane.

Proprio dalla forte presenza sui territori è nata la volontà di impegnarsi con progetti concreti e locali di sostegno sociale nei quali coinvolgere le forze più virtuose del Paese.Territorio Italia nasce con solide basi strutturali, un forte impegno sociale, aperta al coinvolgimento.

“Nelle prossime settimane - dice Felice Saladini - costruiremo il palinsesto di iniziative della Fondazione, aperti a nuovi contributi di idee e al coinvolgimento. Territorio Italia è uno strumento partecipativo nel quale trova casa chi vuole impegnarsi alla crescita con azioni concrete. Vogliamo raccogliere persone e idee per portare in cento città il nostro contributo con una visione di crescita sostenibile e virtuosa. Il mio è un invito a tutti coloro che desiderano fare azioni concrete in questo momento così particolare per l'Italia. E' il momento di mettere insieme le nostre idee e le nostre capacità. Vogliamo agire sui territori con azioni in grado di incidere velocemente, per uno sviluppo sostenibile e la coesione sociale”.

Le attività che la Fondazione potrà sostenere saranno diversificate: dalla promozione della raccolta fondi per rispondere agli scopi della fondazione, alle forme di collaborazione e integrazione con altre organizzazioni, associazioni, enti e istituzioni pubbliche e private che operano per la crescita civile, culturale e sociale delle comunità; dall'istituzione di borse di studi e premi, all'impegno nell'informazione ma soprattutto nella formazione con corsi, seminari e webinar che partiranno già nei prossimi giorni.

“Il primo tema su cui vogliamo lavorare è l'alfabetizzazione digitale delle fasce di popolazione che si sono trovate impreparate davanti al lockdown. Per le mie imprese spostare il lavoro di oltre 40 sedi sparse in tutta Italia direttamente nelle case dei nostri dipendenti è stata una scommessa che ci ha anche consentito di crescere e accelerare i processi di digitalizzazione. - continua Felice Saladini - La vita quotidiana di tutti però è passata di colpo dalla dimensione reale a quella digitale tagliando fuori larghe fasce di popolazione. Anche questo aspetto deve essere considerato un'emergenza su cui intervenire. Quello delle persone impreparate davanti a uno smartphone o nella gestione delle relazioni attraverso i social non può essere solo il tema di meme divertenti che circolano in rete”.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti