Sport

Nba: Cleveland mette la terza, Oklahoma risorge

a cura di Datasport

2' di lettura

Cleveland c'è. I Cavaliers vincono in casa 98-87 contro Dallas, ko nonostante la super prestazione di Barnes (30 punti, 5 assist e 3 rimbalzi). Terzo successo di fila per LeBron James e compagni, che occupano momentaneamente il terzo posto a est davanti a Philadelphia e Indiana. A ovest notte senza incubi per le prime della classe. Golden State ha battuto Phoenix 117-107: Warriors trascinati da uno strepitoso Kevin Durant (29 punti, 8 assist e 11 rimbalzi). Portland ha sconfitto 113-98 Memphis: ai Grizzlies non basta un super Brooks (28 punti, 4 assist e 6 rimbalzi). L'impresa di giornata però porta il nome di Oklahoma, che risorge dopo tre sconfitte consecutive: i Thunder hanno superato 109-104 in trasferta i New Orleans Pelicans, che stanno lottando per conquistare un piazzamento ai playoff. Successo firmato dal solito Russell Westbrook (26 punti, 13 assist e 15 rimbalzi), da applausi però anche la prova di Paul George (27 punti, 2 assist e 8 rimbalzi). Quinto posto momentaneo per Oklahoma che lotta per restare attaccata a San Antonio (quarto) e a Portland (terzo). Sempre a est vittoria da incorniciare per Utah, che passa 121-97 sul campo di Minnesota, ko nonostante un grande Wiggins (23 punti, 4 assist e 6 rimbalzi). Successo che permette ai Jazz (sesti) di scavalcare in classifica proprio i Timberwolves (che però hanno giocato una gara in più). L'overtime premia Denver contro Milwaukee: finale 128-125, protagonisti del match il padrone di casa Jokic (35 punti, 5 assist e 13 rimbalzi) e l'ospite Parker (35 punti, 2 assist e 10 rimbalzi). Una vittoria che tiene i Nuggets (noni) in scia dei New Orleans Pelicans (ottavi), mentre nella Eastern Conference i Bucks restano fermi all'ottavo posto tallonati dai Detroit Pistons che hanno sbancato il catino dei Brooklyn Nets 108-96 (in cattedra Jackson con 29 punti, 3 assist e 4 rimbalzi).Nelle altre gare della notte: a ovest ritornano alla vittoria i Sacramento Kings sul campo dei Los Angeles Lakers 84-83. A est la gara tra fanalini di coda va agli Atlanta Hawks che hanno battuto gli Orlando Magic 94-88.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti