Sport

NBA, playoff: Cleveland vince gara-3 e riapre la serie

a cura di Datasport

1' di lettura

Vittoria, riscatto e serie riaperta: gara-3 della finale della Eastern Conference premia l'esperienza dei Cleveland Cavaliers, che dopo due gare di blackout tornano alla luce e riaprono una serie che sembrava compromessa. I Boston Celtics avevano vinto 108-83 e 107-94, ma tutto viene dimenticato nella notte della Quicken Loans Arena, che restituisce certezze ai Cavs e verosimilmente ne toglierà qualcuna ai giovani rampanti di Boston: finisce 116-86 in un match senza appello, che vede Cleveland andare sul +15 dopo il primo quarto e allungare progressivamente fino al +30 conclusivo.   Il trascinatore nella vittoria in gara-3, che manda la serie sul 2-1, è ovviamente LeBron James: il Prescelto realizza 27 punti e guida la grande prestazione collettiva dei Cavaliers, che portano sei giocatori in doppia cifra. Il primo tra i ''secondi violini'' è Korver con 14pti, ma la grande prestazione arriva da Love: per lui 13 punti e 14 rimbalzi. Per Boston, invece, una serata no che parte dai suoi big e si trasferisce a tutta la squadra: il migliore dei Celtics è Tatum con 18pti, seguito dai 13 di Rozier e da una scarsa prestazione complessiva. Boston dovrà riprendersi in vista di gara-, che verrà disputata nella notte tra martedì e mercoledì, mentre stanotte ecco gara-3 della finale della Western Conference: si parte dall'1-1 tra Golden State e Houston. 

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti