Sport

Nba, Thompson record: 52 punti. Belinelli batte Dallas

a cura di Datasport


2' di lettura

Era in un grande momento di difficoltà, con 5/36 dall’arco nelle prime 7 partite stagionali. In soli tre quarti si è preso 52 punti e il record di triple infilate in una sola gara: 14. L’ala dei Golden State Warriors Klay Thompson strappa al compagno Stephen Curry il primato e mette una pietra sopra le avversità, aiutando i suoi a battere i malcapitati Chicago Bulls 149-124.  La gara dura più o meno tre minuti, il tempo necessario ai Warriors per prendersi la doppia cifra di vantaggio grazie a 2 triple consecutive di Thompson. Gli ospiti provano a reagire affidandosi a LaVine ma a fine primo tempo il tabellone dice 92-50. La ripresa è tutta per il record di Thompson, che arriva a 4’53’’ dalla fine del terzo periodo, sul +44 per i padroni di casa. Da lì in poi titolari in panchina e pura e semplice dimostrazione nell’ultima frazione.  Ben più combattuta la sfida tra San Antonio Spurs e Dallas Mavericks. I ragazzi di coach Popovich la portano a casa 113-108 dopo l’overtime, grazie alla super prestazione di DeMar DeRozan: 34 punti e 9 assist. E il suo stesso coach si è lasciato andare a un paragone da capogiri, quello con Michael Jordan: “DeMar non ha paura nei momenti chiave, anche Jordan non ha segnato tutti gli ultimi tiri nei finali di partita ma sono davvero pochi i giocatori che vogliono avere il pallone in mano in quegli attimi. Lui è uno di questi”.  E proprio tra quarto quarto e overtime sono arrivati 18 dei suoi punti. Prestazione chiave negli ultimi 17 minuti anche per Luka Doncic, con 10 dei suoi 31 punti finali, conditi anche da 8 rimbalzi e 4 assist. Per Marco Belinelli un’altra prestazione decisamente positiva: nel terzo periodo manda a segno due triple chiave e porta a casa 13 punti, 3 rimbalzi e 2 recuperi. Un bel innesto dalla panchina per Popovich.  Negli altri risultati i Minnesota Timberwolves di Buttler battono i Lakers di Lebron Kames 124-120. La star dei Timber piazza 5 delle 8 triple della sua squadra nel quarto quarto, chiudendo con 32 punti e tenendo la franchigia del Minnesota imbattuta. I Toronto Raptors cadono a Milwaukee 124-109 con i padroni di casa che portano a casa un nuovo record di squadra con 19 triple segnate, spazzando via il 9/44 di tiri tentati dei Raptors.  Denver Nuggets-New Orleans Pelicans 116-11, Philadelphia 76ers-Atlanta Hawks 113-92, Indiana Pacers-Portland Trail Blazers 93-103, Miami Heat-Sacramento Kings 113-123. New York Knicks-Brooklyn Nets 115-96

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...