Attualità

Ricciardi:«Indispensabile la proroga dello stato di emergenza». I morti nel mondo superano quota 560mila. Negli Stati Uniti 63mila nuovi casi in 24ore - In Lombardia da oggi al via discoteche e calcetto

● I morti per Covid nel mondo sono oltre 560mila ● I nuovi dati sui contagi negli Usa● La situazione in Australia ● Ricciardi:«Proroga indispendabile, gli italiani si diano una regolata»



  • Gb, le vittime confermate di Covid crescono a 44.978

    Il bilancio di vittime confermate di Covid nel Regno Unito è salito a 44.798, con un aumento di 44 unità rispetto al giorno precedente. Lo comunicano le autorità britanniche.

  • Gb, appello a chiarezza su uso mascherine

    Le indicazioni sull'uso delle mascherine per contrastare la diffusione del coronavirus devono essere chiare e il messaggio del governo per i cittadini sia semplice. Questo l'appello rivolto da alcuni parlamentari britannici al primo ministro Boris Johnson dopo che questo ieri ha fatto riferimento alla possibile introduzione di regole più stringenti sull'uso delle mascherine, rendendole obbligatorie per esempio nei negozi in Inghilterra. L'ex ministro della Sanità Jeremy Hunt si è detto «favorevole» al cambio di passo l'argomento aggiungendo tuttavia che è cruciale formulare un messaggio chiaro , riferisce la Bbc. Il deputato laburista Jonathan Ashworth ha da parte sua rimarcato che «indicazioni solide e chiare» sono necessarie.

    In Scozia è da ieri obbligatorio indossare la mascherina nei negozi, in Inghilterra d'altro canto al momento l'invito è ad utilizzarle in luoghi al chiuso e dove non sia possibile il distanziamento mentre sono obbligatorie sui trasporti pubblici e negli ospedali. All'inizio della pandemia il governo britannico si era mostrato riluttante ad abbracciare l'utilizzo delle mascherine fra le principali misure preventive, ma il 15 giugno scorso ne è stato introdotto l'obbligo sui mezzi pubblici. E ieri il primo ministro Boris Johnson è stato fotografato per la prima volta con la mascherina, mentre faceva visita ad alcuni esercizi commerciali nella sua circoscrizione di Uxbridge, nell'ovest di Londra

  • Arizona, i ricoveri crescono di 53 unità a 3.845

    I ricoveri per coronavirus in Arizona crescono di 53 unità, portando il totale a 3.845. Lo ha comunicato il dipartimento di Salute dello stato.

  • Florida, i casi di Covid salgono di 10.360 unità

    I casi di coronavirus registrati in Florida sono cresciuti di 10.360 unità, portando il totale a 254.111. Lo stato sta registrando uno degli incrementi più insidiosi di contagi nel paese, arrivato oltre i 3 milioni di casi certificati.

  • Der Spiegel: i Ländern tedeschi prendono in prestito 95 miliardi di euro

    I 16 stati federali della Germania pianificano di prendere in prestito 95 miliardi di euro, come parte del loro sforzo economico per attutire l’impatto sull’economia dell’epidemia di Covid-19. Lo scrive il settimanale tedesco Der Spiegel.

  • Lazio: 19 nuovi casi, 8 legati a Bangladesh

    Sono 19 oggi i nuovi contagiati da Covid oggi nel Lazio. Dei nuovi casi, informa l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, due terzi sono quelli di importazione (12). Di questi ultimi, 8 hanno un link con voli di rientro dal Bangladesh già all'attenzione delle autorità. Due altri casi provengono dall'India, uno dall'Ungheria e uno dall'Egitto. La situazione, spiega D'Amato, “è sotto controllo ma non bisogna abbassare la guardia. La diffusione è moderata frutto perlopiù di casi di importazione. La comunità del Bangladesh sta collaborando attivamente e prosegue senza sosta l'attività ai drive-in per il contact tracing”.

  • Fase 3: Radicali, preannunciarla è da irresponsabili

    Lo stato di emergenza non si preannuncia ma si dibatte, si spera approfonditamente, in Parlamento. Preannunciare iniziative per vedere l'effetto che fa, specie se gravi come la dichiarazione dello Stato di emergenza, è il segno che non si ha senso dello Stato”. Lo dichiarano Maurizio Turco e Irene Testa, segretario e tesoriere del Partito Radicale, parlando della «faciloneria con la quale il Presidente Conte parla di stato di emergenza, che in una democrazia liberale è uno stato di eccezione, a ruota libera e in mezzo a una strada». «Come abbiamo già segnalato al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella - aggiungono - un suo predecessore, Francesco Cossiga, aveva manifestato la preoccupazione rispetto ai poteri e alla durata dello stato di emergenza. Infatti, nel messaggio che accompagnava la prima stesura della legge sulla Protezione civile rinviata alle Camere, il Presidente Cossiga la giudicava troppo vaga nei poteri delegati al Presidente del Consiglio. E' evidente che non basta affidarsi al senso di responsabilità di chi quei poteri emergenziali deve esercitare, ma è indispensabile che i principi fondanti dello Stato di diritto non siano sopraffatti dai poteri esercitati in nome dello stato di emergenza».

  • Emilia-Romagna, quarto giorno consecutivo senza casi

    «Un dato positivo molto bello è che per il quarto giorno consecutivo non abbiamo decessi. E che la quasi totalità dei casi si positivizza già in isolamento, a domicilio, perché quando individuiamo un focolaio noi isoliamo tutti, lavoratori e familiari e molti si positivizzano in corso di isolamento, quindi non sono un pericolo per altri. Dobbiamo continuare ad essere tempestivi nella ricerca dei positivi». Così l'assessore alle Politiche per la Salute dell'Emilia-Romagna, Raffaele Donini, nel corso di una intervista a SkyTg24.

  • Coronavirus, nuovo kit per diagnosticare asintomatici

    Un nuovo kit diagnostico per individuare il Covid-19 anche negli asintomatici. A brevettarlo è un team di ricercatori e medici dell'Università di Bari, coordinati dal professore Francesco Inchingolo del dipartimento interdisciplinare di Medicina diretto dal professore Carlo Sabbà. Il kit è stato ideato in collaborazione con la Pham Chau Trinh University of Medicine in Vietnam. “La nuova biotecnologia - spiega il team dell'Ateneo barese - alternativa alle metodiche attualmente in commercio verrà anche utilizzata per diagnosticare definitivamente gli asintomatici. La realizzazione di questo kit, che garantirà la quasi eliminazione dei falsi positivi e una maggiore velocità del risultato, è avvenuta anche con la collaborazione tra l'Ateneo Barese ed istituti accademici e di ricerca esteri.

  • India oltre 800mila casi, aumento record di contagi

    I casi di coronavirus in India hanno superato quota 800mila: lo ha reso noto oggi il ministero della Sanità, indicando che nella giornata di ieri è stato registrato un record di 27.114 contagi - il terzo giornaliero consecutivo - che ha portato il bilancio complessivo dall'inizio della pandemia nel Paese a 820.916. Lo riporta la Cnn. Allo stesso tempo, il numero dei morti è salito a quota 22.123. Mentre i contagi continuano la loro ascesa, le autorità locali e statali si affrettano a reintrodurre rigide misure per cercare di contenere la diffusione del virus. Ieri lo Stato più popoloso, l'Uttar Pradesh, ha emesso numerose misure restrittive per questo fine settimana, che lasciano operativi solo i servizi essenziali. Finora almeno 515mila persone sono guarite nel Paese, ha sottolineato il ministero, mentre il Consiglio indiano per la ricerca medica ha fatto sapere che sono stati eseguiti circa 11,3 milioni di tamponi.

  • Di Maio: il virus c’è ancora, non abbassiamo la guardia

    «In questa crisi c'è un dato insindacabile: la risposta positiva degli italiani. I cittadini hanno dato il meglio, hanno rispettato le regole, le misure anti Covid. Adesso stiamo convivendo col virus, ma non dobbiamo abbassare la guardia. Per nessun motivo». Lo scrive su Facebook il ministro Luigi Di Maio. «L'Italia - aggiunge il titolare della Farnesina - ha reagito con compostezza anche davanti a una crisi senza precedenti. E di questo io da ministro della Repubblica sono orgoglioso. Sono orgoglioso di servire il mio Paese, di servire ognuno di voi».

  • Veneto: 10 casi e 74 nuovi isolamenti

    Sono 10 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, in maggioranza di cittadini stranieri, e aumentano notevolmente le persone poste in isolamento fiduciario, 74 in più rispetto a ieri. Il dato emerge dal bollettino regionale. Il totale dei contagi dall'inizio della pandemia arriva a 19.379 e le persone poste in isolamento sono 1.298; aumentano leggermente (+4) i soggetti attualmente positivi, che sono 398. Nessun decesso nelle 24 ore, per cui i morti sono 2.039 di cui 1.435 in ospedale. I negativizzati sono 16.942 (+6). Nei reparti ospedalieri ordinari sono ricoverati 142 pazienti (+3), di cui 20 (+6) positivi al Covid-19; invariate le terapie intensive, con 9 ricoverati di cui 3 positivi.

  • I morti per Covid superano quota 560mila

    Sono oltre 560.000 i morti registrati finora a livello mondiale a causa del coronavirus, mentre il bilancio complessivo dei casi sfiora ad oggi la soglia dei 12,5 milioni. Il conteggio dell'università americana Johns Hopkins University indica che il totale dei decessi è questa mattina a quota 560.226, a fronte di 12.499.154 contagi. Finora sono guarite 6.879.813 persone.

  • Ricciardi: «Proroga dello stato di emergenza indispensabile»

    «Siamo di fronte a un evento epocale che durerà anni. La proroga dello stato d'emergenza per il coronavirus è assolutamente indispensabile perché siamo ancora in una fase di crescita mondiale della pandemia e in questa situazione nessuno può dirsi al sicuro». Lo ha detto Walter Ricciardi, docente di sanità pubblica alla Cattolica e consulente del ministro Speranza. Caldo e alto tasso di umidità ostacolano la diffusione del virus, «ma da soli non bastano a contrastarlo, come dimostra l'esplosione dei contagi in Paesi caldi - dice -. Vedo un grande sbracamento generale anche da noi però. Gli italiani si diano una regolata perché continuando così perderemo l'occasione di ridurre drasticamente i contagi».

  • Il sindaco di Atlanta vuole riportare un nuovo lockdown

    È guerra in Georgia sulla pandemia tra il sindaco dem di Atlanta Keisha Bottoms e il governatore repubblicano Brian Kemp. La prima cittadina, secondo la Cnn, intende riportare l'emergenza alla fase uno, costringendo i cittadini a stare a casa, salvo spostamenti per gravi e comprovati motivi, per fronteggiare l'impennata dei contagi. Kemp però è contrario e ha definito la decisione di Bottoms «confusa», «non vincolante» e «legalmente inapplicabile».

  • Positivo al Covid-19 il ministro venezuelano El Aissami

    Il ministro del Petrolio del Venezuela, Tareck El Aissami, ha reso noto oggi a Caracas di aver contratto il Covid-19 e di essersi posto in isolamento. Via Twitter El Aissami ha dichiarato: «Sono pronto per questa nuova battaglia, aggrappato a Dio e alla vita! Come diceva una canzone di A.Filio, “è solo momentanea la partenza, non sto scrivendo per congedarmi. Vinceremo!”». L'annuncio di El Aissami giunge solo ventiquattro ore dopo quello del contagio del numero due del chavismo, Diosdado Cabello.

  • Usa, 63mila nuovi casi nelle ultime 24 ore

    Gli Stati Unito hanno registrato altri 63.643 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo i dati della Johns Hopkins University. Nel giorno precedente erano stati oltre 65.500. In totale i contagi sono 3.181.846, le vittime oltre 134mila.

  • In Australia calano i contagi ma resta il lockdown a Melbourne

    Lo Stato australiano di Victoria ha registrato ieri 216 nuovi casi di coronavirus, il 25% in meno rispetto ai 288 di giovedì: lo ha reso noto il premier dello Stato, Daniel Andrews, sottolineando che - nonostante la flessione - nei prossimi giorni «vedremo sempre più casi aggiuntivi». La capitale dello Stato, Melbourne, è di nuovo in lockdown e vi resterà per le prossime sei settimane. A livello nazionale, secondo la Johns Hopkins University, l'Australia registra 9.553 contagi, inclusi 107 morti.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti