STUDIO DNV GL

Nel 2032 il 50% delle auto saranno elettriche

di Danilo Loda

default onloading pic
(IMAGOECONOMICA)


1' di lettura

Energy Transition Outtlook, è l'annuale rapporto stilato da DNV GL, uno
dei più grandi enti di certificazione a livello mondiale. Secondo il
report nei prossimi anni le auto elettriche conquisteranno la scena
della mobilità in maniera sempre più esponenziale. Infatti, entro il
2027 metà delle auto vendute in Europa sarà alimentata da un motore
elettrico. Nel 2033 lo stesso risultato è previsto anche nel Nord
America, in Cina e in India.

Questo trend, oltre ai benefici che porterà
all'ambiente, sarà un toccasana anche a livello economico, dove
diminuiranno i costi legati alla manutenzione e gestione della auto con
motore elettrico. Nei 5 anni previsti per la diffusione di massa delle
auto elettriche ci sarà un abbassamento dei costi delle batterie. Le
stesse aumenteranno di capacità, stabilizzandosi a 100 kwh/veicolo in
Europa, 150 kwh/veicolo nel Nord America e 50 kwh/veicolo in altri
Paesi. Per vedere un calo dei costi dei veicoli elettrici bisognerà
attendere però il 2023. Questo dipenderà molto dagli incentivi che i
vari governi offriranno ai propri cittadini. In Europa questo accadrà
appena la UE metterà a regime il piano per ridurre le emissioni di CO2
nel settore dei trasporti.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti