i fronti di guerra

Iraq, Guerini: valutare la possibilità di riconfigurare l’impegno italiano

Il premier Giuseppe Conte ha avuto un colloquio telefonico con il presidente della Repubblica Islamica dell'Iran, Hassan Rohani


Libia, Di Maio: mettere tutti attorno a un tavolo per soluzione

2' di lettura

Vertice nel pomeriggio a Palazzo Chigi tra il premier Giuseppe Conte e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio sui principali dossier internazionali. È quanto si apprende da fonti di Palazzo Chigi che spiegano come, sul tavolo
dell’incontro, ci siano la crisi libica e quella tra Usa e Iran. Il premier Giuseppe Conte, a quanto si apprende, ha avuto oggi pomeriggio un colloquio telefonico con il presidente della Repubblica Islamica dell'Iran, Hassan Rohani.

Iraq, mercoledì alle 16 informativa Di Maio a Camera
Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio terrà mercoledì prossimo alle 16 nell'Aula della Camera una informativa urgente sulla situazione in Iran, Iraq e in Libia. Lo ha comunicato all'Assemblea di Montecitorio il vicepresidente Fabio Rampelli.

Iraq, Guerini: pensare possibilità riconfigurare impegno
«Dobbiamo fronteggiare la crisi in corso con il necessario equilibrio, al fine di ottenere una riapertura del dialogo per un abbassamento della tensione. In merito, occorrerà valutare insieme la possibilità di
riconfigurazione del nostro impegno, anche approfondendo la
possibilità di rafforzare il ruolo della Nato e dei Paesi Europei» ha detto il ministro della Difesa Lorenzo Guerini in una telefonata alla sua collega tedesca Annegret Kramp-Karrenbauer sugli sviluppi della situazione in Iraq.

Libia, Di Maio: serve un embargo Ue sulle armi
In Libia «ci sono interferenze da parte di Stati esterni» e per questo «dobbiamo trovare una soluzione con l’Ue in modo da fare adottare un embargo sulle armi» ha dichiarato invece il ministro degli Esteri Luigi Di Maio da Algeri. La Libia, ha aggiunto, «è un problema di sicurezza nazionale che affrontiamo con tutte le nostre forze. Spingeremo perché si individui il prima possibile una data per la conferenza di Berlino. Dobbiamo mettere tutti gli interlocutori intorno a un tavolo e trovare una soluzione».

Per approfondire
Perché l'economia dell'Iran non potrebbe sostenere una guerra
Iran, strappo sul nucleare: arricchimento uranio senza limiti. Iraq: via le truppe americane

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...