Dieci esperienze su dieci piccole isole per raccogliere i ricordi dell’estate

5/11Diario di Viaggio

Nelle Grotte di Palmarola nuotando dentro cattedrali di roccia coi pesci colorati

Sembra davvero una Cattedrale la grotta più maestosa di Palmarola, chiamata proprio così da barcaioli e pescatori di Ponza (https://www.barcaioliponza.it/), i soli frequentatori assidui di quest'isola disabitata dell'Arcipelago delle Ponziane. Qui la trasparenza dell'acqua che percorre le navate di roccia rende davvero indimenticabile una nuotata. Così come approdare sulle baie e calette incontaminate di questa terra selvaggia dove cresce una specie rarissima di palma nana rappresenta una delle esperienze più catartiche dell'estate. I fondali sono ricchissimi di pesci e vegetazione, non manca nemmeno un relitto di una nave affondata durante la seconda guerra mondiale.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti