AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca e sfrutta l'esperienza e la competenza dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni. Scopri di piùPagamenti

Nexi frena la caduta all'indomani del -10%, Mediobanca resta positiva

Investitori rassicurati dalla conferma della partnership con Intesa Sanpaolo dopo l'uscita della banca dall'azionariato

di Eleonora Micheli

(Bloomberg via Getty Images)

1' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Nexi tiene le posizioni a Piazza Affari, dopo la brusca frenata attorno al 10% della vigilia, provocata dalla notizia della vendita del 5% circa del capitale da parte di Intesa Sanpaolo. Le azioni in prima battuta avevano tentato un timido rimbalzo, ma poi si sono riportare sui valori di chiusura di ieri a 8,8 euro, complice anche la debolezza del Ftse Mib.

Gli analisti di Mediobanca hanno ribadito la raccomandazione di "outperform" sulle azioni, con target di prezzo a 13 euro, nonostante il piazzamento della quota del 5,1% avvenuto ieri al prezzo di 8,7 euro per azione, con uno sconto dell’11% sul valore di chiusura. D'altra parte, come comunicato dalla stessa Intesa, «la vendita della quota in Nexi non cambia la partnership di lungo periodo tra i due gruppi, che per altro di recente è stata estesa anche fuori dall’Italia (in Croazia, dove si attendono le autorizzazioni delle autorità competenti)», hanno evidenziato gli esperti di Mediobanca, ricordando che Intesa era entrata nel capitale dell’azienda con una quota del 9,9%, comprando a 10,5 euro per azione. La partecipazione si era poi diluita al 5,1% dopo le integrazioni con Nets e Sia da parte della società. «La vendita della partecipazione da parte di Intesa è del tutto inaspettata», hanno però commentato gli esperti di Mediobanca, che sottolineano che a questo punto il rebus per l’azienda sarà la conferma degli accordi commerciali. Ma la stessa Intesa Sanpaolo ha intanto rassicurato su questo fronte.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti