AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca e sfrutta l'esperienza e la competenza dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni. Scopri di piùPagamenti

Nexi giù in Borsa, con la recessione Barclays prevede frenata utilizzo carte di credito

La difficile congiuntura economica porterà a una riduzione delle spese discrezionali. Gli analisti hanno tagliato la raccomandazione sul titolo

di Andrea Fontana

(Bloomberg via Getty Images)

1' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Le quotazioni di Nexi scendono a Piazza Affari complice il downgrade sul titolo da parte degli analisti di Barclays che sottolineano la contrazione dei volumi delle transazioni con le carte di pagamento in Europa. Secondo la casa di investimento inglese, il trend dei consumi a livello nominale sta continuando a mostrare segnali di un rallentamento e il quadro complessivo per il 2023 si presenta più arduo rispetto all'anno precedente vista l'incertezza dello scenario macroeconomico, il minore effetto dell'inflazione e anche il rimbalzo meno accentuato delle spese legate ai viaggi che hanno beneficiato di un confronto favorevole con gli anni precedenti.

Il peggio deve ancora venire, secondo Barclays, visto che la contrazione economica in atto in Europa porterà i consumatori a spostare la spesa su bollette e mutui (di solito non pagate con carte) rispetto alle spese cosiddette discrezionali che vengono effettuate con bancomat e carte di credito. Su queste basi Barclays stima un impatto superiore al 5% sulle spese con carta e stima l'incremento dei pagamenti elettronici in termini di volumi intorno al 5% nel 2023. Gli analisti hanno così deciso di abbassare a "equalweight" la raccomandazione su Nexi che ha aspettative di crescita più elevate, ha un'esposizione significativa in Italia dove il governo ha mostrato di essere meno favorevole allo sviluppo dei pagamenti con carta. La preferenza nell'industria dei pagamenti da parte di Barclays va alla francese Worldline e all'olandese Adyen.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti