analisila giornata dei mercati

Nexi risale sopra i 9 euro dopo l'annuncio dell'ingresso nel Ftse Mib

di Chiara Di Cristofaro

1' di lettura

Acquisti sul titolo Nexi che torna sopra il prezzo dell'Ipo oltre i 9 euro dopo l'annuncio dell'imminente ingresso nel FTSE MIB. Il titolo viaggia appena sopra la soglia dei 9 euro dopo un top a 9,134, nuovo massimo assoluto. Ieri il Ftse Italia Index Series Technical Committee ha approvato l'ingresso di Nexi nel Ftse Mib al posto di Banca Generali. La modifica al listino diverrà effettiva dopo la chiusura delle negoziazioni di venerdì 21 giugno 2019 (vale a dire, da lunedì 24 giugno 2019). Nella lista di riserva, oltre a Banca Generali, ci sono Interpump Group, Brembo e Banca Mediolanum.

Nexi è il gruppo leader nel segmento dei pagamenti digitali (l’ex CartaSi) e ha debuttato a Piazza Affari lo scorso 16 aprile, registrando un forte interesse da parte degli investitori in fase di collocamento, con il tutto esaurito già nel primo giorno di collocamento e il book interamente sottoscritto dagli investitori istituzionali. Il primo giorno di quotazione il titolo ha lasciato sul terreno il 6,22% chiudendo a 8,44 euro e ha toccato il minimo intraday a 8,038 euro il 30 aprile scorso, per poi iniziare una lenta risalita. Le azioni hanno rivisto quota 9 euro il 23 maggio nel corso della seduta, mentre il 27 maggio hanno chiuso a livello dell'Ipo.

Loading...

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti