M&A

Nice punta sugli Usa per raggiungere il miliardo di ricavi

Il gruppo veneto acquisisce l’americana Nortek Security & Control per 285 milioni di dollari e rafforza la propria leadership nell’area della smart home, security e home & building automation

di Enrico Netti

2' di lettura

Nortek Security & Control, società californiana specializzata nelle soluzioni per la smart home, la sicurezza e il controllo degli accessi, passa di mano. A conquistarla la veneta Nice che così rafforza la propria leadership nell’area della smart home, security e home & building automation. Quella annunciata oggi è il più grande investimento nella storia di Nice che ha sborsato 285 milioni di dollari per acquistare Nortek Security & Control dall’inglese Melrose Industries. Nice amplia il proprio portafoglio offrendo una gamma completa di soluzioni integrate per applicazioni residenziali, commerciali, industriali e governative, dall'installazione fai-da-te, a quella professionale e specializzata con prodotti personalizzati e ad alti standard di sicurezza. «Con questa acquisizione rafforziamo il nostro impegno nel mercato nord americano ed espandiamo significativamente la nostra presenza su scala globale. Nice ora conta su un'organizzazione di oltre 3mila persone su 5 continenti, e si arricchisce di competenze e culture diverse, con 16 centri R&D e stabilimenti produttivi al servizio dei nostri partner e clienti in oltre 100 paesi» spiega Lauro Buoro, presidente e fondatore di Nice. La società veneta si posiziona così come fornitore one stop di soluzioni smart. «Con un portafoglio prodotti in crescita e risorse aggiuntive a disposizione per lo sviluppo di nuove soluzioni, Nice passa a un livello successivo come unico interlocutore globale nell'offerta del più completo ecosistema di prodotti integrati per la casa e gli edifici, aprendoci a nuove opportunità di business con l'intelligenza artificiale (IA) e digital personal health» aggiunge Roberto Griffa, Ceo di Nice.

Lauro Buoro, Chairman e fondatore di Nice

Nortek Security & Control è leader nello sviluppo di tecnologie per i settori security, home automation, controllo, power, Audio/Video, controllo accessi, health e intelligenza artificiale (IA), per applicazioni residenziali e commerciali che una volta integrate, la società dichiara entro il 2023, con l’offerta di Nice capitalizza una gamma completa di soluzioni integrate per applicazioni residenziali, commerciali, industriali e governative, dall'installazione fai-da-te, a quella professionale e specializzata con prodotti personalizzati e ad alti standard di sicurezza. In Nord America il portafoglio dei marchi di Nice comprende Nice, Abode e HySecurity, con un’offerta consolidata di sistemi per l’automazione di cancelli, garage, schermature solari e smart security. L’acquisizione, grazie alla combinazione dei canali distributivi esistenti con quelli di Nortek Security & Control, aumenta la copertura e la portata del business. In futuro, i partner di entrambe le aziende potranno beneficiare di un portafoglio di soluzioni integrate. Per il perfezionamento dell'operazione, Nice è stata assistita da Rothschild & Co. in qualità di Financial advisor; PwC in qualità di Financial, Tax and Labor Due Diligence advisor; Raines Feldman LLP in qualità di Legal advisor e Bain & Co. in qualità di Business advisor. UniCredit S.p.A., in qualità di Sole Global Coordinator, BNP Paribas Succursale Italia, Crédit Agricole Corporate and Investment Bank (filiale di Milano), Crédit Agricole FriulAdria S.p.A. e Natixis S.A. filiale di Milano hanno sottoscritto integralmente il finanziamento, agendo insieme a Banco BPM, in qualità di Bookrunner, MLA e Original Lender. Cassa Depositi e Prestiti ha agito in qualità di MLA e Original Lender per il finanziamento. Legance Avvocati Associati ha agito in qualità di Legal advisor per Nice, e Gianni & Origoni per il pool di banche.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti