parola alla corte distrettuale di tokyo

Nissan, Ghosn verso partecipazione a Cda di domani


Giappone, l'ex capo della Nissan Ghosn lascia la prigione

1' di lettura

L'ex presidente della Nissan-Renault-Mitsubishi Motors, Carlos Ghosh, attende il benestare della Corte distrettuale di Tokyo per poter partecipare al Cda degli azionisti di Nissan previsto per domani. Lo ha reso noto l'avvocato dell'ex tycoon 64 enne, rilasciato su cauzione lo scorso mercoledì dopo oltre tre mesi di detenzione , aggiungendo che la risposta del tribunale potrebbe arrivare in giornata.

PER SAPERNE DI PIÙ / Nissan-Renault, l'ex presidente Ghosn esce dal carcere

La Nissan aveva rimosso Ghosn dal suo incarico dopo l'arresto in novembre, ma l'ex top manager rimarrà un membro del consiglio di amministrazione almeno fino al prossimo Cda straordinario dell'8 aprile, quando la casa auto nipponica con ogni probabilità deciderà di rimuoverlo, per rimpiazzarlo con il nuovo presidente di Renault, Jean-Dominique Senard.

PER SAPERNE DI PIÙ / Nissan, Carlos Ghosn grida la sua innocenza: detenzione ingiustificata

Ghosn è accusato di una serie di illeciti finanziari, tra cui l'aver sottostimato i suoi compensi dal 2010 al 2017, e l'abuso di fiducia aggravata. Imputazioni che l'ex dirigente continua a negare. Secondo il suo avvocato, Ghosn giudica la sua partecipazione come un atto di responsabilità nei confronti dell'azienda.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...