PROFESSIONI

No all’abilitazione di perito industriale con il vecchio diploma di geometra

La Cassa geometri ha presentato ricorso contro l’inserimento dei professionisti geometri tra i soggetti interessati a prendere l’abilitazione di perito industriale

di Federica Micardi

default onloading pic
(Makeev Petr - stock.adobe.com)

La Cassa geometri ha presentato ricorso contro l’inserimento dei professionisti geometri tra i soggetti interessati a prendere l’abilitazione di perito industriale


1' di lettura

Il diploma di geometra del vecchio ordinamento non consente di partecipare all'esame di perito industriale; è quanto ribadisce il Tar Sicilia, sezione di Catania, con la sentenza 381 del 9 febbraio 2021. A presentare ricorso la Cassa italiana di previdenza ed assistenza dei geometri liberi professionisti che ha impugnato il provvedimento di ammissione e quello di superamento delle prove, relativi all'inserimento di professionisti geometri tra i soggetti autorizzati a prendere parte all'esame di abilitazione alla professione di Perito Industriale e Perito Industriale Laureato.

Secondo il presidente della Cassa geometri Diego Buono, il Tar Sicilia ha avvalorato l'orientamento del Miur, il ministero dell’Università e della ricerca, che non ha mai affermato che i diplomi di geometra vecchio ordinamento potessero costituire titolo valido per l'accesso all'esame di Stato da perito; il Miur, ricorda Buono , si è limitato a sostenere che i nuovi diplomi, all'interno dei quali sono confluiti i vecchi percorsi scolastici da perito e geometra, consentono l'accesso alla professione di perito.

Loading...

Diego Buono sottolinea, inoltre, che «con questa sentenza il giudice amministrativo ha legittimato l'agire della Cassa geometri a tutela della tenuta del sistema e a baluardo del delicato equilibrio tra percorso di studi ed esame di abilitazione all'attività professionale, che viene confermato come unico strumento per tutelare la specificità delle singole professioni».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti