Luxury

«No time to die», ecco l’Omega che sarà al polso di James Bond

Svelato a New York l’orologio realizzato dal marchio del gruppo Swatch realizzato in stretta collaborazione con Daniel Craig e con i produttori del 25° capitolo della saga cinematografica 007: sarà in vendita da febbraio 2020, mentre il fil sarà nei cinema il 9 aprile 2020

di Paco Guarnaccia

default onloading pic

Svelato a New York l’orologio realizzato dal marchio del gruppo Swatch realizzato in stretta collaborazione con Daniel Craig e con i produttori del 25° capitolo della saga cinematografica 007: sarà in vendita da febbraio 2020, mentre il fil sarà nei cinema il 9 aprile 2020


2' di lettura

Il quattro dicembre, in contemporanea con il rilascio del primo trailer ufficiale dell’attesissimo No time to die, il 25° capitolo della saga cinematografica 007 che sarà al cinema il 9 aprile 2020, Omega ha presentato ufficialmente l’orologio indossato nel film dall’attore inglese Daniel Craig, per la quinta volta nei panni di James Bond: il Seamaster Diver 300M 007 Edition.

Il modello - che sarà in vendita a partire da febbraio nelle boutique di proprietà del brand svizzero (nel portafoglio dei marchi di Swatch Group) - è stato realizzato in stretta collaborazione con lo stesso Craig e con i produttori del film. Infatti, l’utilizzo di materiali solidi e leggeri come il titanio Grado 2 (sia per la cassa di 42 mm di diametro sia per il bracciale) o l’alluminio in marrone “tropical” (sia per il quadrante sia per l’anello posizionato sulla lunetta) fanno di questo orologio il compagno da polso perfetto per un action hero come Bond. Oltre che per chi è appassionato di orologeria sportiva.

I codici del comandante Bond
«Durante la collaborazione con Omega, abbiamo concluso che un orologio leggero sarebbe stato fondamentale per un militare come 007. Ho suggerito anche alcuni colori e tocchi vintage per conferire all’orologio un look unico. Il risultato finale è straordinario», ha spiegato Craig. Dal momento che James Bond è un comandante della Marina Militare Britannica, tra le caratteristiche di questo speciale Seamaster 300M è possibile notare sul fondello dei numeri e una lettera che richiamano dei codici particolari: lo 0552 serve a indentificare il personale in Marina, lo 9237697 è usato sugli orologi subacquei, lo 007 è il nome in codice di Bond, il 62 è l’anno del primo film dell’agente segreto (Licenza di uccidere) e la A è la lettera che si usa per segnalare che un segnatempo ha la corona a vite.

Stile e precisione
Il movimento è il calibro automatico Omega 8806 Co-Axial Master Chronometer, mentre l’impermeabilità, essendo questo un orologio “d’azione”, è garantita fino a 300 metri di profondità. Inoltre, Omega ha organizzato una serata esclusiva a New York per il lancio dell’orologio. Erano presenti Daniel Craig e i produttori del film Michael G. Wilson e Barbara Broccoli e il padrone di casa, il Presidente e Ceo del brand svizzero Raynald Aeschlimann che ha dichiarato: «James Bond condivide con noi molte qualità: lo stile impeccabile, lo spirito avventuroso, la rigorosa precisione. Non vediamo l’ora che tutti possano ammirare il nuovo orologio che indosserà sul grande schermo».

Dal momento che la partnership è iniziata nel 1995 con Goldeneye (primo film con Pierce Brosnan), quest’ultimo Seamaster 300M 007 Edition sarà il 12° Omega al polso dell’agente segreto: un numero di orologi superiore a quello dei film (9) presentati dal 1995. Questo perché in Casino Royale del 2006, Skyfall del 2012 e Spectre del 2015, lo 007 di Craig ne ha indossati due a episodio.

Vai allo Speciale Orologi: numeri e novità delle aziende

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti