ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTelecomunicazioni

Nokia brilla a Helsinki, i conti trimestrali sono migliori delle attese

Nel secondo trimestre 2022, il gruppo ha realizzato un fatturato di 5,87 miliardi di euro, in crescita dell’11% (+3% a valute costanti) superiore alle previsioni che puntavano a 5,61 miliardi

di Giuliana Licini

(REUTERS)

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Nokia in ottima forma alla Borsa di Helsinki, dopo avere superato le attese degli analisti nel secondo trimestre. Il titolo della multinazionale che produce apparecchiature per le tlc attorno alle 12,30 mette a segno un progresso del 7% a 4,91 euro, registrando una delle migliori performance dell’indice Stoxx Europe 600. Nel secondo trimestre 2022, Nokia ha realizzato un fatturato di 5,87 miliardi di euro, in crescita dell’11% (+3% a valute costanti) superiore alle previsioni che puntavano a 5,61 miliardi. L’utile operativo è pari a 564 milioni (+17%) e l’utile netto ha totalizzato 460 milioni (+31%). Il margine lordo è in leggero calo al 40,2% dal 41% del secondo trimestre 2021 e il margine operativo comparabile è del 12,2% dal 12,8 per cento. L’utile netto comparabile per azione ammonta a 0,10 euro (+33%), contro gli 0,08 euro attesi dagli analisti.

Sulla strada giusta per raggiungere target 2022

«Abbiamo avuto una prima metà dell’anno robusta e con la nostra rinnovata competitività, siamo in buona posizione per raggiungere la nostra guidance sull’esercizio 2022», ha commentato il presidente e ceo Pekka Lundmark, sottolineando che «la traiettoria punta verso il margine superiore delle previsioni per le vendite e verso il punto mediano del margine operativo, mentre il gruppo fa fronte all’inflazione e alle attuali turbolenze valutarie». Nel 2022 Nokia punta a raggiungere un fatturato di 23,5-24,7 miliardi di euro, con un margine operativo comparabile compreso tra l’11% e il 13,5%. Gli analisti di Jp Morgan restano ottimisti sulla società finlandese, mantenendo il "buy" sul titolo con un obiettivo di prezzo di 6,5 euro. Anche Goldman Sachs mantiene la sua opinione positiva con una raccomandazione di acquisto, situando il prezzo del titolo a 6,10 euro. Gli analisti di New Street Research mettono in evidenza la resistenza dei margini, che hanno comunque livelli soddisfacenti a fronte delle tensioni inflazionistiche.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti