«Pinocchio», «lecca piedi», «buffone»: ecco quando l’offesa diventa diffamazione

11/12OLTRE IL DIRITTO DI CRITICA

Non è reato dare del «giuda» a un consigliere comunale

Per la Cassazione (sentenza 29935 del 12 settembre 2006), definire «giuda» o «traditori» i consiglieri comunali eletti nelle liste dello stesso partito non è reato perché i termini non sono da intendere come attacco personale ma come atto politico dell'imputato.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti