abbonamenti e gift card

Non solo Spotify: ecco come orientarsi per regalare la musica in streaming

di Francesca Milano

4' di lettura

A meno che il destinatario del regalo non sia un collezionista di vinili o un patito di oggetti vintage, lasciate perdere i dischi o i cd: se avete intenzione di regalare musica affidatevi agli abbonamenti in streaming. Molto meno romantico - conveniamo - ma di certo più utile e apprezzato. I tanti gestori di app musicali offrono infatti pacchetti mensili e/o annuali che permettono di ascoltare tutta la musica che si vuole, senza le interruzioni pubblicitarie. Qualcosa di impensabile fino a qualche anno fa.

Oggi però avere accesso a tutta la musica del mondo attraverso uno smartphone è una realtà: basta scegliere la piattaforma preferita, e attivare un abbonamento premium. Vediamo, allora, quali sono le offerte natalizie.

Loading...

Spotify

È la app più nota per la musica in streaming ed è quella che detta le regole del mercato. Non è un caso, infatti, che le altre piattaforme abbiano adeguato i prezzi in base a quelli proposti da Spotify. L’offerta disponibile in questo periodo permette di abbonarsi per 3 mesi a 0,99 euro, che diventano poi 9,99 euro al mese. È possibile regalare 1, 3, 6 o 12 mesi di musica illimitata. Oltre all’abbonamento “for family”, che permette di connettere a un abbonamento altre 5 utenze (a 14,99 euro al mese), è disponibile anche un’offerta per studenti , ai quali Spotify riserva la possibilità di abbonarsi pagando 4,99 euro al mese.

Deezer

Deezer prova a competere contro il gigante Spotify offrendo nuovi servizi come «Flow», lo streaming delle canzoni preferite con nuovi consigli in base alle preferenze dell’utente, o la funzione «testi» che consente di visualizzare sullo schermo dello smartphone le parole delle canzoni. È possibile regalare una gift card da 3,6, o 12 mesi: l’abbonamento mensile costa 9,99 euro (il primo mese è gratis), mentre con la formula annuale si risparmiano circa 20 euro (99,90 euro contro 119,88). Anche Deezer offre un abbonamento familiare a 14,99 euro, ma il suo vero punto di forza è l’abbonamento hifi per ascoltare musica in alta definizione (qualità Flac): questa opzione costa 19,99 euro al mese.

Tidal
Creato nel 2014 dall’azienda norvegese Aspiro AB, Tidal da quest’anno prova a sfidare Spotify puntando sia sua una qualità del suono superiore, sia sulla possibilità di guardare video musicali. In Italia le offerte attualmente disponibili partono da 9,99 euro al mese per un singolo utente (scontati a 4,99 per gli studenti) e salgono a 19,99 per l’alta qualità (o 9,99 per gli studenti). Le famiglie (fino a 6 persone) hanno due opzioni: l’abbonamento da 14,99 euro o quello da 29,99 euro in alta qualità.

Apple Music

Apple mette a disposizione le carte regalo (acquistabili sia online che nei negozi fisici): chi le riceve può scegliere liberamente come utilizzare l’importo, o parte di esso. Il valore della carta può infatti essere usato per la musica, per le app, per i libri o per iTunes (musica e film).

Amazon Music
Se su tanti altri settori Amazon fa la parte del leone, sulla musica ha dovuto adeguarsi ai principali competitor. Ecco perché le offerte sono in linea con quelle degli altri: 3 mesi a 0,99 euro, 9,99 euro al mese, 14,99 per gli abbonamenti famigliari fino a 6 utenze.

YouTube Music

YouTube ha recentemente lanciato YouTube Music, un nuovo servizio musicale con un’app e un prodotto per computer completamente reinventati. Tra le funzioni c’è quella che permette di trovare una canzone attraverso il testo o descrivendo il brano. Su YouTube Music è possibile anche trovare i remix o i concerti dal vivo. Le tipologie di abbonamento per adesso sono due: singolo utente (9,99 euro al mese, con 1 mese gratis) o 14,99 euro al mese per la famiglia Massimo sei familiari con età minima 13 anni e residenti nella stessa abitazione).

Tim Music
TimMusic è la piattaforma per la musica in streaming di Tim che offre ai propri clienti (fisso e mobile) un catalogo di oltre 30 milioni di brani musicali costantemente aggiornato con tutte le novità discografiche italiane e internazionali. TimMusic permette di ascoltare brani e i format esclusivi Albumstory e Radioplaylist, di comporre le proprie playlist scegliendo tra le molte proposte per genere, mood, momenti della giornata e di condividerle con gli amici sui principali social network. Le tipologie di abbonamento sono:
•TimMusic Gold: tutti i clienti Tim mobili possono fruire on demand di tutto il catalogo fino a 250/ascolti/mese, con skip illimitati , senza pubblicità a 0,99 euro/mese per 3 mesi, anziché 4,99 euro/mese.
•TimMusic Platinum: tutti i clienti Tim fissi e mobili possono fruire on demand dell’intero catalogo senza limiti di ascolto, anche in modalità offline e su più dispositivi (fino a 3 a scelta tra Pc, tablet, smartphone ) a 0,99 euro/mese per 3 mesi, anziché 9,99 euro/mese.
Inoltre TimMusic è disponibile anche sulla tv di casa, con due profili:
•TimMusic Silver per accedere alle migliori playlist sempre aggiornate, ai contenuti esclusivi e alle classifiche settimanali, senza pubblicità, in promozione lancio, gratuitamente fino al 31 gennaio 2019
•TimMusic Platinum gratis per i primi 3 mesi e poi 9,99 euro/mese. I clienti che hanno già un abbonamento Platinum possono ascoltare musica anche sul televisore accedendo con il proprio account TimMusic.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti