ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLe decisioni della Fed

«Non taglieremo i tassi nel 2023». Così Powell ha gelato i mercati

Wall Street avanza dopo la stretta da 25 punti base, ma piomba al ribasso dopo le precisazioni del presidente della Fed. Eccessivo l’ottimismo che si era creato alla vigilia.

di Maximilian Cellino

(IMAGOECONOMICA)

3' di lettura

«Non taglieremo i tassi nel 2023». Il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, non è stato «colomba» fino in fondo, non quanto almeno si auguravano i mercati, che sulle prime avevano accolto con favore pure l’ennesimo rialzo dei tassi Usa, questa volta da 25 punti base, sperando che fosse l’ultimo di una lunga serie. Così si spiega la retromarcia di Wall Street, che ha finito per chiudere in calo di oltre l’1% dopo lo sprint che aveva accompagnato all’inizio l’annuncio della stretta.

Barra a dritta anche a Washington

La Banca...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti