House Ad
House Ad
 

Prenotazioni saltate, mete a rischio, bagagli smarriti. Ecco come difendersi dalle vacanze rovinate

Gli imprevisti per chi va in vacanza possono essere molteplici. Soprattutto quando come in questa estate il maltempo obbliga a cambiare mete o a rinunciare a una partenza. Ecco quali sono i diritti dei viaggiatori e come si può farli valere

1. Vacanza rovinata/L'hotel non garantisce la camera prenotata

My24

Buona parte dei viaggiatori preferisce strutture collettive come hotel, pensioni, villaggi od ostelli. Se si sceglie questa sistemazione al di fuori di un pacchetto di viaggio tutto compreso è bene però ricordare alcune peculiarità del «contratto d'albergo».

Se è l'hotel a essere inadempiente per non aver mantenuto la disponibilità dell'alloggio prenotato, l'albergatore deve procurare al cliente una sistemazione alternativa, di livello pari o superiore a quella originariamente prenotata.

Se ciò si rivela impossibile, il turista ha comunque diritto di ottenere la restituzione del doppio della caparra versata alla prenotazione, fermo restando il risarcimento del danno eventualmente patito a causa del sopravvenuto annullamento della sua prenotazione (articolo 1385 del Codice civile). Nei limiti fissati dagli articoli 1783 e seguenti del Codice civile, l'albergatore è anche responsabile di furto, smarrimento o danneggiamento delle cose che il viaggiatore ha portato con sé in albergo o ha consegnato in custodia all'albergatore.

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi

Da non perdere

L'Italia risponda con velocità

C'è almeno una parola, pronunciata ieri più volte al Parlamento tedesco da Angela Merkel, che

Non è più tempo di mediocrità europea

Sembrava l'Europa dei tempi migliori, con la voglia di fare e fare presto, quella come per incanto

La flessibilità Ue finanzi davvero gli investimenti

Si fa un gran parlare della flessibilità che la «clausola investimenti» dovrebbe garantire al

Festival, il «metodo» Mantova

In principio fu Hay-on-Wye: una oscura cittadina gallese che, grazie a un libraio illuminato di

Non alzate i tassi Usa: il mondo è ancora anormale

Quanto è vicina la Federal Reserve a una normalizzazione della politica monetaria? È