Norme & Tributi

1/10 Ancora un anno con il bonus al 50%

  • Abbonati
  • Accedi
    BONUS RISTRUTTURAZIONI

    Boom delle detrazioni sui lavori in casa: un contribuente su quattro usa i bonus. Vedi le dieci novità del 2017

    Se state sfruttando le detrazioni fiscali sui lavori in casa, siete in buona compagnia: secondo le ultime statistiche delle Finanze, più di un contribuente su quattro (il 27,7%) le ha inserite nelle dichiarazioni dei redditi presentate nel 2016. Si tratta di 8,2 milioni di contribuenti sui 29,6 che hanno utilizzato il modello Unico e il 730. Ora la legge di Bilancio 2017 potenzia ancora le detrazioni, in particolare per il sisma-bonus e la riqualificazione energetica in condominio. Ecco allora le novità più importanti da tener presenti all'apertura della “stagione dei cantieri”, visto che in primavera viene avviata la maggior parte degli interventi.

    1/10 Ancora un anno con il bonus al 50%

    Per i lavori di recupero edilizio viene prevista una proroga di un anno, fino al 31 dicembre 2017, della detrazione del 50%, su una spesa massima di 96mila euro. Gli immobili interessati sono abitazioni, box auto e autorimesse. Le regole sono quelle fissate dall'articolo 16-bis del Tuir. Attenzione: a meno di ulteriori prolungamenti, dal 1° gennaio 2018 la detrazione scenderà al 36% con spesa

    massima di 48mila euro. Vedi l'ebook del Sole 24 Ore sui lavori in casa .

    © Riproduzione riservata