Norme & Tributi

La Corte Ue «confina» le norme antiabuso interne

  • Abbonati
  • Accedi
fiscal view

La Corte Ue «confina» le norme antiabuso interne

Secondo la sentenza della Corte Ue sul caso Eqiom «per verificare se un’operazione persegue un obiettivo di frode e di abuso, le autorità nazionali non possono limitarsi ad applicare criteri predeterminati, ma devono procedere, caso per caso, a un esame complessivo dell’operazione».

Hai raggiunto il limite di articoli in libera lettura questo mese

Registrati

per continuare a leggere e non perdere gli articoli più interessanti selezionati per te.

Già registrato?
Accedi