Norme & Tributi

L’Esperto risponde: 14 giorni per recedere dal contratto…

  • Abbonati
  • Accedi
il quesito del lunedì

L’Esperto risponde: 14 giorni per recedere dal contratto stipulato al telefono

(Marka)
(Marka)

Il quesito.Ho 85 anni e a seguito di un raggiro il 18 gennaio 2018 ho stipulato un contratto via telefono con un operatore riguardante il telefono fisso della mia abitazione. Non ho apposto nessuna firma. È valido? Posso disdirlo? Eventualmente posso inviare la disdetta via email? M.P. - Cardano al Campo

La risposta. Fermo restando che per la validità di un contratto di telefonia non è sempre necessaria l'apposizione di una firma da parte dell'utente, nel caso in cui, come descritto dal lettore, si procede alla stipula di un contratto “a distanza” (ovvero via internet o per telefono), esistono diverse norme poste a tutela del consumatore, come il Codice del consumo (articolo 45 e seguenti), il Codice delle comunicazioni elettroniche e il Regolamento di disciplina delle forniture di servizi di comunicazione elettronica emanato dall’Autorità per le garanzie delle comunicazioni (Agcom) con delibera 519/15/Cons.

Nel loro insieme, tali norme, oltre a ribadire l’esistenza di uno specifico diritto di recesso esercitabile dall’utente entro 14 giorni dalla conclusione del contratto, stabiliscono a carico degli operatori telefonici una serie di obblighi informativi e di trasparenza, che dovranno risultare dalla documentazione fornita all’utente e la cui violazione potrà comportare l’invalidità dell’intero contratto.

Al lettore, pertanto, si consiglia di rivolgersi a un’associazione di consumatori o a un legale affinché si possa verificare l’avvenuto rispetto di tali norme da parte dell’operatore telefonico, provvedendo, se del caso, ad agire con le opportune azioni di tutela.

Il quesito è tratto dall’inserto L’Esperto risponde, in edicola con Il Sole 24 Ore di lunedì 19 marzo.

Clicca qui per consultare i quesiti e i pareri degli autori nell’archivio dell’Esperto risponde. Non trovi la risposta al tuo caso? Clicca qui per inviare una nuova domanda agli esperti.

Se stai leggendo questo articolo da un dispositivo mobile, collegati al sito www.ilsole24ore.com/espertorisponde

© Riproduzione riservata