Norme & Tributi

Leggi e regolamenti parlano sempre più inglese

  • Abbonati
  • Accedi
studio del senato

Leggi e regolamenti parlano sempre più inglese

Hotspot, voluntary disclosure, smart working. Ancora: bail-in, stepchild adoption, whistleblower. E, poi, home restaurant, caregiver, in house providing. Anno dopo anno, comma dopo comma, la resistenza delle nostre leggi all’invasione di termini stranieri (i cosiddetti «forestierismi») sta lentamente crollando. Anzi, probabilmente le barriere sono già saltate.

Hai raggiunto il limite di articoli in libera lettura questo mese

Registrati

per continuare a leggere e non perdere gli articoli più interessanti selezionati per te.

Già registrato?
Accedi