Norme & Tributi

Il mutuo prima casa? È detraibile solo se si «chiude»…

  • Abbonati
  • Accedi
il quesito del lunedì

Il mutuo prima casa? È detraibile solo se si «chiude» il contratto d’affitto

(Adobe Stock)
(Adobe Stock)

Il quesito. Ho acquistato un immobile già affittato, abitato da inquilino con regolare contratto (4+4), già rinnovato dopo i primi quattro anni. Risiedo nello stesso Comune, a circa 200 metri dall’immobile, ma in un’altra via, in un appartamento in affitto da oltre quattro anni, in cui rimarrò fino alla scadenza naturale del contratto. Per l’acquisto dell’abitazione, che è la mia prima casa, ho fruito delle relative agevolazioni, anche sulla concessione del mutuo da parte della banca. Mi è stato però detto che, poiché la casa è locata, non posso “scaricare” gli interessi passivi sul mutuo e gli oneri di notaio e di intermediazione immobiliare. Solo quando sposterò la mia residenza nell'immobile acquistato, potrò scaricare gli interessi passivi fino a 4mila euro (se ancora in vigore la legge). È corretto?
F.M - Milano

La risposta. Quando si acquista un immobile locato, è possibile ottenere la detrazione degli interessi passivi derivanti dal mutuo ipotecario fin dalla prima rata (insieme alle spese notarili per la stipula del mutuo stesso), a condizione che entro tre mesi dal rogito l’acquirente notifichi al locatario l’intimazione di sfratto per finita locazione, e che l’immobile venga adibito ad abitazione principale entro un anno dal suo rilascio.

La residenza anagrafica non costituisce un presupposto indispensabile, né in questa particolare circostanza, né in quella ordinaria, essendo necessario e sufficiente il concreto utilizzo dell'unità immobiliare come dimora abituale. Analogamente, potrà essere detratta la spesa di intermediazione (nel limite del 19% di mille euro), sostenuta per l’acquisto dell’abitazione, nel rispetto delle medesime condizioni appena esposte (circolare 19/E/2012, punto 5,2).

Il quesito è tratto dall’inserto L’Esperto risponde, in edicola con Il Sole 24 Ore di lunedì 27 agosto.

Consulta L’Esperto risponde per avere accesso a un archivio con oltre 200mila quesiti, con relativi pareri. Non trovi la risposta al tuo caso? Invia una nuova domanda agli esperti.

È disponibile la nuova app del Sole 24 Ore scaricabile gratuitamente da Apple Storeo Google Play

© Riproduzione riservata