Norme & Tributi

L’imposta di soggiorno cresce con Airbnb

  • Abbonati
  • Accedi
i portali web spingono il gettito

L’imposta di soggiorno cresce con Airbnb

Esclusa dal blocco dei tributi locali con la manovra di primavera dell’anno scorso (Dl 50/2017), l’imposta di soggiorno comincia a farsi sentire sulle tasche di turisti, trasfertisti e viaggiatori. Al momento è adottata da oltre mille Comuni e si stima che raggiungerà quest’anno i 509 milioni di gettito totale (463 nel 2017), secondo le previsoni dell’Osservatorio nazionale di Jfc (si veda «Il...

Hai raggiunto il limite di articoli in libera lettura questo mese

Registrati

per continuare a leggere e non perdere gli articoli più interessanti selezionati per te.

Già registrato?
Accedi