Norme & Tributi

Maggiore (Entrate): «Nuova lotta all’evasione con i dati…

  • Abbonati
  • Accedi
sul sole 24 ore in edicola oggi

Maggiore (Entrate): «Nuova lotta all’evasione con i dati della fattura elettronica»

(Imagoeconomica)
(Imagoeconomica)

«A chi crede che non sapremo utilizzare i milioni di dati che stiamo già ricevendo con la fatturazione elettronica dico che queste informazioni saranno alla base delle nuove analisi di rischio per il contrasto all'evasione». Lo garantisce il direttore dell'agenzia delle Entrate, Antonino Maggiore, che - in un'intervista sul Sole 24 Ore in edicola oggi - spiega le potenzialità del nuovo strumento: «Le informazioni saranno processate per arrivare a definire degli
indici in grado di indirizzare i controlli in modo puntuale. Nessuna pesca a strascico». Inoltre, «con questi dati potremmo iniziare a lavorare da subito anche alla precompilata Iva». Replicando a chi parla di blocchi e ritardi, afferma che «siamo a oltre 8 milioni di documenti già trasmessi da più di 300mila operatori appartenenti a categorie diverse. Gli scarti sono del 7,3% e, come ribadito a più riprese, il partner tecnologico Sogei ha installato delle 'sonde' che monitorano ogni 5-10 minuti i server e che non hanno rilevato alcuna
anomalia». Nell’intervista Maggiore si dice anche soddisfatto dei dati sulla lotta all'evasione nel 2018: anche se il valore definitivo si avrà a fine febbraio, «abbiamo già registrato un aumento del 45% degli incassi da compliance e un incremento del 12% dei versamenti diretti».

© Riproduzione riservata