Norme & Tributi

La startup nel forfait? Mantiene l’imposta al 5 per cento

  • Abbonati
  • Accedi
il quesito del lunedì

La startup nel forfait? Mantiene l’imposta al 5 per cento

Il quesito.Nel 2018 un barbiere ha iniziato la propria attività in regime forfettario. Per il 2019, grazie all’innalzamento della soglia di ricavi a 65mila euro, egli può continuare, essendo il suo regime naturale, la permanenza nel regime forfettario. È corretta l’applicazione dell’aliquota del 5% sugli utili realizzati nel 2019 e nei tre esercizi successivi? Vorrei anche sapere se permangono o sono abrogati i limiti/vincoli dell’ammontare dei cespiti per la permanenza nel nuovo regime forfettario e dell’importo massimo per i costi di lavoro dipendente.
E.L. - Saronno

La risposta. Nel caso in questione, il regime forfettario iniziato nel 2018 prosegue senza soluzione di continuità nel 2019 e negli anni seguenti, restando ferma l’applicazione dell’aliquota del 5% per i primi cinque anni di attività.

Nel 2019 vengono meno i vincoli all’ammontare di beni strumentali detenuti e il divieto di erogare somme ai dipendenti superiori a cinquemila euro. Se tali elementi fossero presenti anche nel 2018, non determinerebbero comunque alcuna fuoriuscita dal regime forfettario nel 2019, posto che l’eliminazione di questi vincoli dovrebbe operare retroattivamente.

Il quesito è tratto dall’inserto L’Esperto risponde, in edicola con Il Sole 24 Ore di lunedì 4 febbraio 2019.

Consulta L’Esperto risponde per avere accesso a un archivio con oltre 200mila quesiti, con relativi pareri. Non trovi la risposta al tuo caso? Invia una nuova domanda agli esperti.

È disponibile la nuova app del Sole 24 Ore scaricabile gratuitamente da Apple Storeo Google Play

© Riproduzione riservata