Norme & Tributi

Spese per la casa di riposo? Sono «deducibili» solo quelle…

  • Abbonati
  • Accedi
il quesito del lunedì

Spese per la casa di riposo? Sono «deducibili» solo quelle sanitarie

Le spese per la casa di riposo sono deducibili solo se si tratta di «spese sanitarie»
Le spese per la casa di riposo sono deducibili solo se si tratta di «spese sanitarie»

Il quesito.Vorrei sapere se sono deducibili o detraibili le quote che pago mensilmente alla casa di riposo per l’accoglienza di mia madre nel centro diurno (due pomeriggi alla settimana). Faccio presente che si tratta di una persona invalida al 100 per cento (ex legge 104/92) non autosufficiente.
F.D. - Gorizia

La risposta. Nel caso in esame, il lettore potrà fruire della deducibilità fiscale, ma solo a determinate condizioni.

In particolare, la disabilità della madre (qualora ques’ultima sia inquadrabile tra i soggetti di cui all’articolo 3 della legge 104/1992) permette di beneficiare della deduzione integrale dal reddito, ex articolo 10, comma 1, lettera b, del Tuir (Dpr 917/86), per la sola parte riguardante le spese di natura sanitaria.

Si tratta, quindi, delle spese mediche e paramediche di assistenza specifica, che però devono risultare distintamente nella documentazione rilasciata dalla casa di riposo.

In altri termini, per poter dedurre i costi sostenuti, le spese mediche e di assistenza specifica vanno separate da quelle di vitto e alloggio (a tal proposito, si vedano le circolari dell’agenzia delle Entrate 24/E/2004 e 39/E/2010).

Il quesito è tratto dall’inserto L’Esperto risponde, in edicola con Il Sole 24 Ore di lunedì 18 febbraio 2019.

Consulta L’Esperto risponde per avere accesso a un archivio con oltre 200mila quesiti, con relativi pareri. Non trovi la risposta al tuo caso? Invia una nuova domanda agli esperti.

È disponibile la nuova app del Sole 24 Ore scaricabile gratuitamente da Apple Storeo Google Play

© Riproduzione riservata