Norme & Tributi

Il medico di base esercita in privato? Può accedere al forfait

  • Abbonati
  • Accedi
il quesito del lunedì

Il medico di base esercita in privato? Può accedere al forfait

Il quesito.Il medico di base che svolge lavoro professionale autonomo e dipendente, non superando 65mila euro nel 2018 come professionista, può accedere al forfettario? R.I.- Palermo

La risposta. Il regime forfettario è compatibile con lo svolgimento di altra attività di lavoro dipendente. Ciò nel rispetto della condizione prevista dall'articolo 1, comma 57, lettera d–bis, della legge 190/2014, secondo cui non possono avvalersi del regime agevolato coloro che esercitano l'attività autonoma prevalentemente nei confronti di datori di lavoro con i quali siano in corso rapporti di lavoro o siano intercorsi rapporti di lavoro nei due precedenti periodi d'imposta, ovvero nei confronti di soggetti ad essi riconducibili. Di conseguenza, il medico citato nel quesito potrà senza problemi esercitare la propria attività professionale privatamente, applicando il regime forfettario.

Il quesito è tratto dall’inserto L’Esperto risponde, in edicola con Il Sole 24 Ore di lunedì 11 marzo 2019.

Consulta L’Esperto risponde per avere accesso a un archivio con oltre 200mila quesiti, con relativi pareri. Non trovi la risposta al tuo caso? Invia una nuova domanda agli esperti.

È disponibile la nuova app del Sole 24 Ore scaricabile gratuitamente da Apple Storeo Google Play

© Riproduzione riservata