Norme & Tributi

  • Abbonati
  • Accedi
Fisco

Addizionale regionale IRPEF

  • –Scadenziario



Adempimento:
Termine ultimo per il versamento dell'addizionale regionale all'IRPEF trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente.
Il versamento riguarda:
- la rata relativa alle operazioni di conguaglio di fine anno;
- l'intero importo trattenuto a seguito delle operazioni di cessazione del rapporto di lavoro.

Soggetti:
Sono tenuti all'adempimento i sostituti d'imposta (articolo 23 D.P.R. n. 600/1973)

Modalità:
N.B. La scadenza originaria è il 20/08 essendo una domenica slitta ad oggi.
Il versamento va fatto, utilizzando il Modello F24, esclusivamente in via telematica

Normativa di riferimento:
D.P.R. 29/09/1973, n. 600, art. 23 e 24;
D.Lgs. 15/12/1997, n. 446, art. 50;
Risoluzione 24/07/2002, n. 248/E;
Risoluzione 29/07/1999, n. 128/E

Codice tributo:
3802: addizionale regionale all'imposta sul reddito delle persone fisiche sostituti d'imposta

Sanzioni:
Sanzione amministrativa:
- omesso o insufficiente versamento di imposte: sanzione pari al 30% dell'ammontare non versato

Riferimenti normativi sanzioni:
D.Lgs. 18/12/1997, n. 471, art. 13


Decreto del Presidente della Repubblica 29/09/1973, n. 600
Disposizioni comuni in materia di accertamento delle imposte sui redditi. [T.U. Accertamento]
Articolo 23 - Ritenuta sui redditi di lavoro dipendente
Articolo 24 - Ritenuta sui redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente
Decreto legislativo 15/12/1997, n. 446
Istituzione dell'imposta regionale sulle attività produttive, revisione degli scaglioni, delle aliquote e delle detrazioni dell'IRPEF e istituzione di una addizionale regionale a tale imposta nonché riordino della disciplina dei tributi locali. [T.U. Irap]
Articolo 50 - Istituzione dell'addizionale regionale all'imposta sul reddito delle persone fisiche
Decreto legislativo 18/12/1997, n. 471
Riforma delle sanzioni tributarie non penali in materia di imposte dirette, di imposta sul valore aggiunto e di riscossione dei tributi, a norma dell'articolo 3, comma 133, lettera q), della legge 23 dicembre 1996, n. 662.
Articolo 13 - Ritardati od omessi versamenti diretti e altre violazioni in materia di compensazione