Norme & Tributi

  • Abbonati
  • Accedi
Fisco

Regime fiscale di vantaggio per imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità - versamento imposta sostitutiva

  • –Scadenziario



Adempimento:
Versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell'imposta sostitutiva dell'IRPEF e delle addizionali regionali e comunali dovuta in base alla dichiarazione dei redditi REDDITI Persone Fisiche 2018, a titolo di saldo per l'anno 2017 e di primo acconto per l'anno 2018, con la maggiorazione dello 0,4%.

Soggetti:
Sono tenuti all'adempimento i contribuenti persone fisiche esercenti attività commerciali, agricole e professionali che hanno optato per il regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità di cui all'art. 27, D.L. n. 98/2011

Modalità:
Il versamento va fatto, utilizzando il Modello Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi "F24 web" o "F24 online" dell'Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l'Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato.

Normativa di riferimento:
L. 24/12/2007, n. 244, art. 1, co. 101;
D.M. 2/01/2008;
D.L. 06/07/2011, n. 98, art. 27;
Circolare 21/12/2007, n. 73/E;
Circolare 28/01/2008, n. 7/E;
Circolare 26/02/2008, n. 13/E;
Risoluzione 25/05/2012, n. 52/E;
Circolare 30/05/2012, n. 17/E

Codice tributo:
- 1793 - Imposta sostitutiva sul regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità - ACCONTO PRIMA RATA - Art. 27, D.L. 06/06/2011, n. 98, conv., con modif., dalla L. n. 111/2011;
- 1794 - Imposta sostitutiva per regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità - ACCONTO SECONDA RATA - art. 27, D.L. 06/06/2011, n. 98, conv., con modif., dalla L. n. 111/2011;
- 1795 - Imposta sostitutiva sul regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità - SALDO - Art. 27, D.L. 06/06/2011, n. 98, conv., con modif., dalla L. n. 111/2011.

Sanzioni:
Sanzione amministrativa: - omesso o insufficiente versamento di imposte: sanzione pari al 30% dell'ammontare non versato

Riferimenti normativi sanzioni:
- D.Lgs. 18/12/1997, n. 471, art. 13


Ministero dell'Economia e delle Finanze: Decreto ministeriale 02/01/2008
Modalità applicative per il regime dei contribuenti minimi in attuazione dell'articolo 1, commi da 96 a 117, della Legge 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008).
Articolo 1 - Definizioni
Legge 24/12/2007, n. 244
Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge finanziaria 2008).
Articolo 1 - Commi 96-117 Nuovo regime dei contribuenti minimi
Decreto legislativo 18/12/1997, n. 471
Riforma delle sanzioni tributarie non penali in materia di imposte dirette, di imposta sul valore aggiunto e di riscossione dei tributi, a norma dell'articolo 3, comma 133, lettera q), della legge 23 dicembre 1996, n. 662.
Articolo 13 - Ritardati od omessi versamenti diretti e altre violazioni in materia di compensazione
Decreto legge 06/07/2011, n. 98
Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria. [Manovra d'estate 2011]
Articolo 27 - Regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità