BATTERIE

Northvolt investe 200 milioni di dollari per una Gigafactory da 12 GWh in Polonia

Al via la realizzazione di un impianto per la produzione di batterie per veicoli elettrici.

default onloading pic

Al via la realizzazione di un impianto per la produzione di batterie per veicoli elettrici.


1' di lettura

Northvolt, sviluppatore e produttore svedese di accumulatori agli ioni di litio, realizzerà un impianto per la realizzazione di batterie per veicoli 100% alla spina in Polonia. Il nuovo impianto sorgerà a Danzica (città portuale sulla costa Baltica) con un investimento previsto di 200 milioni di dollari ed avvierà la produzione nel 2022 con una capacità annua iniziale di 5 GWh, che potenzialmente potrebbero diventare 12 GWh una volta a regime.
In un mercato in cui elettrificazione viene potenziata, è fondamentale per il futuro industriale poter garantire la capacità di produzione di celle delle batterie in Europa, ma ciò che è altrettanto critico è la capacità di integrare le celle nelle soluzioni del mondo reale. È questo che la nuova fabbrica fornirà: sistemi di stoccaggio dell'energia sofisticati e sostenibili per supportare la trasformazione della rete elettrica europea e della sua industria.

Insieme alla giga factory sorgerà anche un nuovo centro di ricerca e sviluppo ingegneristico, un complesso che creerà 500 nuovi posti di lavoro nella regione. La fabbrica riceverà la fornitura di celle per batterie agli ioni di litio dalla Gigafactory Northvolt Ett, con sede a Skellefteå in Svezia. Come quest'ultima, anche il nuovo stabilimento polacco sarà alimentato con energia rinnovabile generata in loco.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti