LIQUORI

Note di “aceto balsamico”, nel vermouth Giusti

In vendita in autunno il primo vermouth invecchiato nelle botti di aceto balsamico Igp

di Maurizio Maestrelli


default onloading pic
Giusti Vermouth

2' di lettura

Quello di Giuseppe Giusti è un nome celeberrimo nel mondo dell'aceto balsamico tradizionale di Modena. L'acetaia che porta il suo nome è infatti la più antica del mondo, fondata a Modena nel lontano 1605 e ancora oggi guidata dalla famiglia del fondatore, giunta alla diciassettesima generazione. Ma se l'aceto, balsamico tradizionale Dop e balsamico Igp, resta sempre il core business di questa azienda di famiglia il nuovo prodotto, che si appresta a lanciare sul mercato a partire dal prossimo autunno, si discosta dalla gamma classica ed è sicuramente destinato a far parlare di sé.

Si tratta infatti del primo vermouth invecchiato nelle botti di aceto balsamico Igp, delle barrique da 220 litri che hanno precedentemente contenuto l’aceto per vent'anni.
Il vermouth, prodotto a Torino nella storica Distilleria Quaglia, è una speciale Riserva di vermouth rosso di Torino composto da un blend di vini emiliani, Trebbiano e Lambrusco, aromatizzato da diciannove botaniche diverse e addolcito con una piccola percentuale di mosto d'uva cotto. Ha riposato infine quattro mesi in barrique ricavandone note legnose e specifici sentori di aceto balsamico corredati da profumi di maggiorana, timo e noce moscata. Il passaggio finale è decisamente originale e, al momento, unico al mondo. Il canale di distribuzione sarà quello dei cocktail bar e degli hotel più prestigiosi dove i barman già lavorano con alcuni aceti balsamici Giusti, ma i privati lo potranno trovare in alcune enoteche oltre che in catene particolari come La Rinascente e Eataly.


Il mondo del vermouth sta conoscendo in questi ultimi anni una sorta di nuova primavera con un numero sempre maggiore di etichette e con una popolarità che affascina sia i professionisti dello shaker sia le giovani generazioni di consumatori. Al suo impiego nei cocktail si affianca anche il consumo puro o servito come vuole la tradizione con una semplice scorza di limone perché è già nella scelta delle botaniche che si diversifica il prodotto. Oppure, come nel caso dell'Acetaia Giuseppe Giusti, in un passaggio finale che regala sensazioni gustative particolari. Chi infine non riuscisse ad attendere la distribuzione ufficiale sappia che il Vermouth Giusti è al momento disponibile solo nel negozio della sede aziendale di Modena.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...