House Ad
House Ad
 

Notizie Italia

Ad Adro un conto da 30mila euro

Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 21 settembre 2010 alle ore 08:01.


MILANO
Il vertice milanese a via Bellerio per decidere cosa fare nella nuova scuola di Adro zeppa di simboli con il «sole delle Alpi» c'è stato, ma il dato chiave è stata l'assenza del leader della Lega Umberto Bossi.
Il sindaco del paese della Franciacorta, Oscar Lancini, è arrivato alla sede del Carroccio nel primo pomeriggio e ha incontrato il segretario della Lega Lombarda Giancarlo Giorgetti e il parlamentare bresciano Davide Caparini, ma l'assenza di Bossi ha pesato e i protagonisti dell'incontro si sono trincerati nel silenzio. Intanto la lettera del direttore dell'ufficio scolastico della Lombardia che su richiesta del ministro Mariastella Gelmini intima la rimozione del simbolo dal tetto e dagli arredi scolastici è arrivata al sindaco, e la parola dovrebbe passare alla giunta comunale, mentre l'opposizione dentro e fuori il consiglio annuncia di aver già chiesto alla corte dei conti di mettere sotto esame i riflessi finanziari dello slancio simbolico mostrato dal comune nell'arredare la nuova scuola. «Il costo per eliminare i simboli – ha spiegato il portavoce locale del Pd, Silvio Ferretti, ai microfoni di Radio24 – potrebbe arrivare a 30mila euro». Alla scuola intitolata a Gianfranco Miglio, ideologo della Lega Nord prima della rottura traumatica con Bossi seguita da una "riabilitazione" postuma, il «sole delle Alpi» è ovunque: «Il costo maggiore – sottolinea Ferretti – riguarda la rimozione del simbolo dal tetto, ma il sole è presente anche sui banchi, sui cestini e sugli zerbini. La rimozione non può essere a carico dei cittadini; deve pagarla chi ha fatto la bravata».
Ad agitare le domande dell'opposizione è però tutta la partita economica legata alla costruzione del nuovo istituto, che in cinque parti ospita materne, elementari, medie, mensa e palestra. Il sindaco Lancini ha più volte ribadito il «costo zero» della nuova scuola, ma all'opposizione i conti non tornano. «Il "costo zero" – spiega per esempio Valerio Delpozzo, della lista indipendente «nuovo futuro» che raggruppa la minoranza in consiglio – sono in realtà i tre edifici della vecchia scuola e 24.500 metri cubi di urbanizzazione ceduti all'associazione di imprese che ha costruito il nuovo plesso». Il contratto, poi, prevede la possibilità che il comune "riacquisti" il 20% delle aree cedute, e secondo Delpozzo «questa opzione, che costa 1,36 milioni, sarà senza dubbio seguita, perché le imprese devono monetizzare». Sull'arredamento, il problema dovrebbe riguardare soprattutto la sostituzione di zerbini e cestini, mentre sui banchi l'impresa è più facile perché il sole delle Alpi è in pratica un adesivo. «I costi di alcuni oggetti – spiegano dall'opposizione – sembrano eccessivi, abbiamo chiesto da settimane un incontro con i revisori ma senza successo». Per ora le cifre disponibili parlano di 550mila euro, 260mila del comune e il resto finanziato da privati, ma i dati ufficiali del comune non sono ancora emersi.

L’articolo continua sotto

Tags Correlati: Alpi | Corte dei Conti | Davide Caparini | Giancarlo Giorgetti | Gianfranco Miglio | Lega | Lombardia | Mariastella Gelmini | Oscar Lancini | Partiti politici | Pd | Radio24 | Silvio Ferretti | Umberto Bossi

 

gianni.trovati@ilsole24ore.com
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Shopping24

Da non perdere

L'esempio di Baffi e Sarcinelli in tempi «amari»

«Caro direttore, ho letto (casualmente di fila) i suoi ultimi tre memorandum domenicali. Da

L'Europa federale conviene a tutti

Ho partecipato la scorsa settimana a Parigi a un incontro italo francese, dedicato al futuro

Non si può privatizzare la certezza del diritto

In questa stagione elettorale, insieme ad un notevole degrado, non solo lessicale, ma anche di

Le sette criticità per l'economia Usa

Quale futuro si prospetta per l'economia degli Stati Uniti e per quella globale, inevitabilmente

Sull'Ilva non c'è più tempo da perdere

La tensione intorno al caso dell'Ilva non si placa. Anzi, ogni giorno che passa – nonostante i

Casa, la banca non ti dà il mutuo? Allora meglio un affitto con riscatto. Come funziona

Il mercato dei mutui in Italia resta al palo. Nell'ultimo mese la domanda di prestiti ipotecari è


Jeff Bezos primo nella classifica di Fortune «businessperson of the year»

Dai libri alla nuvola informatica: Jeff Bezos, fondatore e amministratore delegato di Amazon,

Iron Dome, come funziona il sistema antimissile israeliano che sta salvando Tel Aviv

Gli sporadici lanci di razzi iraniani Fajr-5 contro Gerusalemme e Tel Aviv costituiscono una

Dagli Assiri all'asteroide gigante del 21/12/2012, storia di tutte le bufale sulla fine del mondo

Fine Del Mondo, Armageddon, end of the World, Apocalypse? Sembrerebbe a prima vista roba da