House Ad
House Ad
 

Notizie Italia

Morto Enrico Micheli, dg dell'Iri, sottosegretario di Prodi e romanziere

Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 21 gennaio 2011 alle ore 11:44.

Enrico Luigi Micheli, morto questa mattina all'Ospedale d Terni, sua città natale, dopo una lunga malattia, era nato il 16 maggio del 1938. I funerali si terranno domani 22 gennaio alle ore 14,30, presso la Basilica di San Francesco a Terni. La messa sarà celebrata da monsignor Vincenzo Paglia, Vescovo della Diocesi di Terni-Narni Amelia. Lascia la moglie Maria Rita e due figli.

Laureato in Giurisprudenza a Siena, Enrico Micheli ha cominciato la sua attività da manager con Alitalia nel 1963 per passare in seguito all'Intersind e all'Iri, dove nel 1980 è diventato vicedirettore responsabile delle relazioni industriali. Dopo pochi anni Micheli arriva a essere condirettore centrale, occupandosi di direzione del personale e politiche del lavoro. Nel febbraio del 1987 è stato nominato direttore centrale, responsabile della direzione politiche del lavoro e sviluppo risorse mentre nel giugno del 1993 Micheli è nominato direttore generale dell'Iri.

Micheli è stato uno dei più stretti collaboratori di Romano Prodi, anche all'Iri, e nel 1996 è stato uno dei fondatori dell'Ulivo, che vinse quello stesso anno le elezioni politiche nazionali.
Membro del Ppi, è stato sottosegretario alla presidenza del consiglio dei ministri durante i governi Prodi I e Prodi II, D'Alema II e Amato II. Nel governo Prodi I è stato uno dei grandi protagonisti dell'ingresso dell'Italia nell'euro, assieme al ministro del tesoro Ciampi. Nel governo D'Alema è stato ministro dei lavori pubblici, contribuendo al rilancio del settore infrastrutturale nazionale.

Nei governi di centrosinistra, in particolare nel ruolo di sottosegretario alla presidenza del consiglio dei ministri, è stato il tessitore delle politiche economiche e sociali e delle principali riforme varate dagli esecutivi, tenendo il rapporto con i partiti e con le forze sociali e contribuendo in misura spesso determinante a risolvere delicate problematiche e controversie.

Nel 1999 è stato eletto deputato alla Camera tra le file del'Ulivo, confermato nella tornata successiva (2001). Ha poi aderito al Partito democratico, facendo parte della Direzione nazionale.

Uomo di grande cultura, Micheli ha scritto anche diversi romanzi, in particolare per la Sellerio: «Lo stato del cielo» (1993), «Il ritorno di Andrea» (1995), «La gloria breve» (1997), «L'uomo con il Panama» (1998), «Federico ed i colori della giovinezza» (2000), «L'Annunziata» (2001), «Le scale del Paradiso» (2003), «Il palazzo del Papa» (2005), «Italo» (2007). Il suo ultimo libro è uscito nel giugno 2010, con il titolo «Quando dalla finestra si vedeva l'Eur e noi sognavamo la rivoluzione».

L’articolo continua sotto

Enrico Micheli, stato sottosegretario alla presidenza del Consiglio del governo Prodi (Ansa)

Tremonti, Padoa-Schioppa e la continuità che non vedo

Caro direttore,ho visto che l'ultima intervista al suo giornale di Padoa-Schioppa, con cui afferma

Obama primo tempo: non è un film «dell'errore»

Credo che sia giusto, dati i tempi, fare realisticamente il punto sull'America di Obama, anche

Tags Correlati: Alitalia | Amelia Narni | Camera dei deputati | Comitato Esecutivo | Enrico Luigi Micheli | Governo | Italia | L'Ulivo | Maria Rita | Padoa Schioppa | Partiti politici | Pd | PPI | Prodi II | Romano Prodi | Sellerio |

 

Micheli e Padoa Schioppa: due prodiani, servitori dello stato divisi dalla politica (di Antonia Bordignon)

Shopping24

Da non perdere

L'esempio di Baffi e Sarcinelli in tempi «amari»

«Caro direttore, ho letto (casualmente di fila) i suoi ultimi tre memorandum domenicali. Da

L'Europa federale conviene a tutti

Ho partecipato la scorsa settimana a Parigi a un incontro italo francese, dedicato al futuro

Non si può privatizzare la certezza del diritto

In questa stagione elettorale, insieme ad un notevole degrado, non solo lessicale, ma anche di

Le sette criticità per l'economia Usa

Quale futuro si prospetta per l'economia degli Stati Uniti e per quella globale, inevitabilmente

Sull'Ilva non c'è più tempo da perdere

La tensione intorno al caso dell'Ilva non si placa. Anzi, ogni giorno che passa – nonostante i

Casa, la banca non ti dà il mutuo? Allora meglio un affitto con riscatto. Come funziona

Il mercato dei mutui in Italia resta al palo. Nell'ultimo mese la domanda di prestiti ipotecari è


Jeff Bezos primo nella classifica di Fortune «businessperson of the year»

Dai libri alla nuvola informatica: Jeff Bezos, fondatore e amministratore delegato di Amazon,

Iron Dome, come funziona il sistema antimissile israeliano che sta salvando Tel Aviv

Gli sporadici lanci di razzi iraniani Fajr-5 contro Gerusalemme e Tel Aviv costituiscono una

Dagli Assiri all'asteroide gigante del 21/12/2012, storia di tutte le bufale sulla fine del mondo

Fine Del Mondo, Armageddon, end of the World, Apocalypse? Sembrerebbe a prima vista roba da