Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 03 agosto 2011 alle ore 12:05.

My24

Primi a entrare in classe, il 12 settembre, gli studenti di Calabria, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lomabardia. Sempre il 12 settembre è previsto l'avvio del nuovo anno scolastico per gli alunni di Marche, Molise, Piemonte, Umbria, Veneto, Valle d'Aosta e delle province autonome di Trento e Bolzano. Gli ultimi a tornare a scuola il 19 settembre saranno i ragazzi di Basilicata ed Emilia Romagna. Il ministro dell'Istruzione, Mariastella Gelmini,ha firmato ieri l'ordinanza che fissa, regione per regione, l'inizio e il termine delle lezioni per l'anno 2011/2012.

Ultimo giorno di lezione il 9 giugno 2012
La scuola chiuderà in quasi tutte le Regioni il 9 giugno 2012. Per la scuola dell'infanzia il termine delle attività educative è invece fissato per il 30 giugno 2012. Il ministero ricorda poi che le festività natalizie iniziano tra il 23 e il 24 dicembre e terminano il 7 gennaio (fa eccezione la Sardegna dove le festività natalizie si fermano al 6 gennaio). Le feste pasquali 2012 inizieranno invece tra il 4 e il 5 aprile 2012 e termineranno il 10 aprile. Anche qui, faranno eccezione il Veneto, che anticipa di un giorno il termine ultimo di festività e l'Abruzzo che invece lo sposta avanti all'11 aprile.

La maturità scatta il 20 giugno
Nell'ordinanza di viale Trastevere sono indicate anche la data iniziale dell'esame di maturità (il 20 giugno 2012, con il tema d'italiano) e la data della prova nazionale di terza media, che scatterà invece il 18 giugno 2012. Fissato infine il calendario delle festività. Oltre a Pasqua e Natale e tutte le domeniche, sono giorni di festa anche il 1° novembre, l'8 dicembre, il 25 aprile, il 1° maggio, il 2 giugno e la festa del Santo Patrono.

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi